Federconsumatori: lievitati esponenzialmente i costi per il mantenimento di un figlio

L’Osservatorio Nazionale Federconsumatori in questi ultimi anni ha monitorato i costi medi che, ogni famiglia, deve sostenere per il mantenimento di un figlio dagli 0 ai 18 anni.

L’analisi ha messo in evidenza che, complice il periodo di recessione economica, tale spesa ha registrato un continuo incremento (non solo in Italia), molto più veloce rispetto al tasso di inflazione. Nello specifico, per una famiglia media bi-genitoriale che disponga di un reddito netto annuale di circa 37mila euro, crescere un figlio fino alla maggiore età costa oltre 170mila euro. Le spese più consistenti riguardano le spese di abitazione e alimentazione, rispettivamente pari al 29% ed al 17% del totale. Tra il 2011 e il 2012, a lievitare maggiormente sono state le voci relative all’educazione e alla crescita, che hanno segnato un +5%. «Dalla ricerca – ha commentato Rosario Trefiletti, Presidente Federconsumatori – emerge chiaramente che fare un figlio rischia di diventare un lusso riservato a pochi. Per questo sarebbero necessarie politiche a sostegno delle famiglie e della natalità.»

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017