«Ciao, ti ascolto, ti chiedo» festa della famiglia in oratorio

«Ciao, ti ascolto, ti chiedo» sono le parole chiave della prossima Festa della famiglia in oratorio, prevista per domenica 25 gennaio 2015

La Festa della famiglia che coinvolge tutta la comunità può trovare nell'oratorio il luogo dell’animazione, dell’incontro, della condivisione, del gioco e quindi delle «relazioni».
Nel contesto delle Quattro giornate speciali sul tema «Da questo tutti sapranno che siete miei discepoli. L’Annuncio del Vangelo attraverso stili di vita», la Festa della famiglia si terrà domenica 25 gennaio 2015 sottolineando l’aspetto del «custodire le relazioni».
Il Servizio diocesano per la Famiglia suggerisce tre «gesti» come buoni esercizi per la famiglia che possono diventare dei «segnali di stile» che riguardano anche l’oratorio e che quindi potranno essere «vissuti» e «presentati» concretamente – in modo animato – proprio in occasione della Festa della famiglia. I verbi sono: salutare, ascoltare, chiedere che noi per i ragazzi possiamo tradurre con: «Ciao, ti ascolto, ti chiedo».

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017