I carabinieri di san Donato in azione sulle strade del Sud Milano per prevenire il fenomeno delle rapine alle prostitute

L’episodio più recente risale al 29 aprile scorso, quando un pregiudicato romeno 41enne aveva abbordato una prostituta albanese di 28 anni lungo la Cerca, a Mombretto di Mediglia.

Dopo averla caricata in auto fingendosi un normale cliente, l’uomo si era diretto verso la vecchia Paullese e, fermatosi in un’area di sosta, l’aveva aggredita selvaggiamente per rapinarla. La violenza era poi stata interrotta dai carabinieri, allertati da un automobilista di passaggio. Questa barbarie rappresenta però solo uno dei tristi casi che, sempre più spesso, vedono giovani prostitute aggredite e rapinate lungo le principali arterie del Sud Milano, come Paullese e Cerca. Per questo, i carabinieri della Compagnia di San Donato hanno recentemente intensificato i controlli all’altezza di comuni come Paullo, Caleppio e Mediglia, dove spesso le donne stazionano in attesa di clienti. Lo scopo è quello di arginare un grave fenomeno criminale che vede nelle prostitute delle “prede facili”.

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017