Inaugurata ufficialmente la nuova biblioteca di Melzo, realizzata come opera compensativa legata alla Tem

1.200 metri quadrati, 80.000 volumi sugli scaffali e altri 700.000 libri consultabili: sono questi alcuni dei numeri della nuova biblioteca comunale di Melzo, inaugurata ufficialmente sabato 18 gennaio.

La struttura, che sorge in via Agnese Pasta 43, è stata realizzata a costo zero per l’Amministrazione, grazie a 4 dei 13 mln di euro in opere stanziati da Tangenziale Esterna Spa a favore del Comune, nel quadro delle compensazioni riconosciute al territorio. Il complesso, intitolato al poeta lombardo Vittorio Sereni e fulcro del Sistema Bibliotecario Milano Est, è frutto della riqualificazione ecosostenibile di Cascina Brambilla, portata a termine in meno di due anni nel rispetto dell’architettura originaria e nel segno del risparmio energetico. La struttura della Biblioteca è imperniata su tre piani fuori terra, uno a terra e uno sotterraneo, corredati di una “sala del silenzio” appositamente pensata per lo studio. I restanti contributi compensativi verranno impiegati dal Comune di Melzo per la realizzazione della nuova scuola.

Redazione Web   

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017