“Indovina chi ti porto a cena”: il Comune di Milano chiama i cittadini volenterosi a cucinare per gli anziani soli

Una cena in compagnia per combattere la solitudine, condizione tristemente sempre più diffusa tra gli anziani residenti nel Capoluogo.

Si tratta di “Indovina chi ti porto a cena” ed è l’ultima iniziativa benefica lanciata dall’assessorato alle Politiche Sociali di palazzo Marino. L’invito è rivolto a tutti i milanesi abili ai fornelli che si offrano di cucinare per un anziano che vive solo, per poi trascorrere una serata in sua compagnia, all’insegna della convivialità. Tutti coloro che sono interessati ad aderire all’iniziativa, potranno inviare la propria candidatura all’indirizzo mail info@cittadinifattivi.it. Il Comune si occuperà quindi di raccogliere la candidatura del cuoco o della cuoca volontari e, dopo averne verificato identità e idoneità, organizzerà l’incontro con l’anziano, che sarà segnalato dai servizi territoriali per la terza età. “Indovina chi ti porto a cena” entrerà nel vivo a partire da marzo, ma attualmente ha già ottenuto un grande numero di adesioni, compresa quella di un rinomato chef ancora top-secret. Se poi l’iniziativa si confermerà un successo, l’idea è quella di attribuirle una certa continuità.

Redazione web