Investì un’anziana a Milano: pirata della strada condannato a 4 anni e 8 mesi, pena tra le più alte in Italia per questo tipo di reati

Era l’8 dicembre del 2012 quando l’italiano 38enne M.G. travolse e uccise con la sua auto la 64enne G.B., mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali in via Tertulliano a Milano.

Dopo l’impatto, l’uomo si era ben guardato dal fermarsi a prestare soccorso, preferendo invece abbandonare a tutta velocità il luogo dello schianto. La latitanza dell’uomo era durata fino al 6 marzo 2013 quando, dopo tre mesi di indagini, la polizia locale era riuscita a rintracciarlo e a stringere le manette attorno ai suoi polsi. Nella giornata di mercoledì 18 dicembre, a poco più di un anno esatto dalla tragedia, è stata pronunciata la sentenza a carico di M.G., al termine del processo eseguito con rito abbreviato. il gup di Milano Maria Vicidomini ha condannato il pirata della strada a 4 anni e 8 mesi di reclusione, pena che di fatto risulta essere tra le più alte in Italia comminate per un omicidio colposo stradale in abbreviato.

Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017