L’Udc alla Camera ha aderito al Decreto Legge sulla “Riduzione dei termini legali di pagamento”

Istituzione del termine legale di pagamento per le imprese a 30 giorni, (estendibile a un massimo di 60), e successiva semplificazione delle procedure per il recupero dei crediti.

È questo quanto sancito dal disegno di legge per la riduzione dei termini legali di pagamento nelle transizioni tra imprese private, recentemente approvato con largo consenso alla Camera dei Deputati. Tra i più convinti sostenitori del decreto, si sono distinti i deputati dell’Unione di centro, che ne hanno riconosciuto le potenzialità in termini di competitività e incremento del tessuto economico delle imprese. Oltre a ciò, sostengono poi gli esponenti Udc, avendo tale approvazione l’effetto di indurre la riduzione delle insolvenze, ne conseguirà la relativa flessione della domanda di credito delle imprese, con benefici effetti sui loro bilanci. «I deputati Udc – recita una nota diramata a riguardo – sono consapevoli che il forte fabbisogno di credito richiesto da molte imprese è dovuto spesso ai ritardati termini di pagamento. Ne consegue che le imprese devono chiedere soldi in prestito alle banche e che le banche sono restie a concedere credito ben sapendo i lunghi tempi di rientro e il rischio elevato di insolvenze».

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017