Milano: la polizia Locale sgomina la “banda dei trolley”

I quattro peruviani colpivano nelle hall degli hotel di lusso e ai check-in degli aeroporti milanesi. Mentre uno dei complici distraeva la vittima, l’altro le sottraeva il bagaglio

I bagagli recuperati dalla polizia Locale

I bagagli recuperati dalla polizia Locale

Recuperata refurtiva per 700mila euro

Selezionavano le vittime scegliendo quelle che apparivano più abbienti e, mentre uno dei complici le distraeva con una banale scusa, un altro approfittava velocemente della situazione per sottrarre il bagaglio. Quindi si allontanavano velocemente su un’auto appostata fuori e guidata da un complice. Sono tre uomini e una donna originari del Perù i componenti di una banda specializzata nei furti nelle hall di lussuosi hotel e ai check-in degli aeroporti milanesi arrestati dalla polizia Locale di Milano. L’attività di indagine svolta dal Nucleo Reati Predatori, sotto la direzione del comandante della Polizia Locale Antonio Barbato e coordinata al Sostituto Procuratore, David Monti, è partita da alcune segnalazioni di albergatori per furti avvenuti tra gennaio e metà febbraio ed è continuata con l’incrocio di immagini, banche dati e appostamenti. Il bottino era quasi sempre di grande valore. Basti pensare al caso di un episodio risalente al 15 di febbraio, in cui è stato denunciato il furto di un bagaglio contenente orologi preziosi per un valore approssimativo di 90 mila euro. I tre uomini e la donna, tutti e quattro pregiudicati per reati contro il patrimonio e con diversi alias, sono stati denunciati per furto aggravato e ricettazione e portati a San Vittore. Nella perquisizione del monolocale affittato a due degli arrestati sono state trovate circa 60 valigie e molta della merce descritta nelle denunce di furto, oltre ad altri oggetti preziosi e contanti in diverse valute per un valore stimato di oltre 700 mila euro. «Non ancora tutta la refurtiva sequestrata è stata restituita ai legittimi proprietari – ha commentato il comandante della polizia Locale, Antonio Barbato -. Chiediamo a chi ha subito un furto di questo genere e volesse verificare se la sua valigia è tra quelle ritrovate nell’appartamento, di contattarci». Allo scopo, La Polizia Locale ha messo a disposizione una mail a cui scrivere per avere informazioni: pl.siounitareatipredatori@comune.milano.it
Redazione Web