Milano: ristoratrice cinese tenta di corrompere la polizia locale per evitare multe e incassa una denuncia

Ha cercato di corrompere alcuni agenti della polizia locale di Milano ma, per tutta risposta, si è vista notificare una denuncia per istigazione alla corruzione.

Così nei giorni scorsi è finita nei guai una cinese di 35 anni titolare di un ristorante di viale Molise, a seguito di un’ispezione effettuata nell’ambito del progetto “Mangia sicuro Milano”. La donna ha tentato di consegnare ad uno degli agenti un rotolo di 10 banconote da 50 euro, per un totale di 500 euro, dicendo che la somma era per evitare multe e la chiusura del locale. L’ispezione del ristorante ha successivamente portato al sequestro di 90 chili di carne, conservata in modo non corretto, e alla chiusura del locale per il cattivo stato generale di pulizia e igiene. Dall’inizio dell’anno, nell’ambito del progetto “Mangia sicuro Milano”, i controlli in pubblici esercizi, bar e ristoranti, sono stati 3.949, le violazioni di leggi e regolamenti 685, quelle di carattere amministrativo 442 mentre quelle sanitarie 246.

Redazione Web

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017