page contents

Parte da Crema un’esperienza pilota per diffondere i defibrillatori nei luoghi pubblici

“Progetto Crema Vita” è il piano che doterà la città cremasca di 20 postazioni di emergenza, dotate cioè di un defibrillatore semiautomatico, collocate in punti strategici del centro abitato.

Tale progetto attua quanto stabilito da una delibera recentemente approvata dal Pirellone, che intende diffondere le tecniche di rianimazione cardiopolmonare nei luoghi pubblici. Nello specifico, il “Progetto Crema Vita” è consistito nella formazione di 120 cittadini volontari che, dopo cinque ore di corso, sono in grado di intervenire tempestivamente nei casi di arresto cardiaco, avvalendosi dell'utilizzo di un defibrillatore. L'obiettivo dichiarato è quello di raggiungere i 25 defibrillatori e un totale di 500 persone formate, pari a 20 volontari per ciascun apparecchio. Secondo quanto affermato dell'assessore regionale alla Sanità, Luciano Bresciani, l’esperienza cremasca potrebbe in futuro essere estesa a tutto il territorio lombardo.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017