Quattro esponenti del Pdl milanese ripuliscono una lapide commemorativa di tre poliziotti vittime delle Brigate Rosse

Nei giorni scorsi, anonimi vandali avevano imbrattato una lapide commemorativa sita in via Schievano a Milano.

Il monumento è dedicato agli agenti Antonio Cestari, Rocco Santoro e Michele Tatulli, uccisi dalle Brigate Rosse l’8 gennaio 1980. Attorno alle 12 di questa mattina, venerdì 9 marzo, quattro esponenti politici del Popolo della Libertà milanese si sono recati sul posto e hanno provveduto a ripulire la lapide deturpata. Ad intervenire sono stati il neo coordinatore cittadino, Giulio Gallera, i consiglieri comunali Marco Osnato e Carmine Abbagnale e il capogruppo di Zona 6, Massimo Girtanner.
«Troviamo particolarmente grave – ha commentato Giulio Gallera – l’atteggiamento assunto dall’Amministrazione Pisapia con la mancata sollecita ripulitura della lapide commemorativa dei tre agenti. Noi stiamo dalla parte delle Forze di Polizia e vogliamo sottolinearlo con il gesto simbolico di ripulire la lapide deturpata con segni offensivi e dispregiativi.»

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017