Regione Lombardia: approvata mozione per lo sviluppo infrastrutturale del territorio. Altitonante (FI): «Priorità al prolungamento delle linee della metropolitana»

Il Consiglio Regionale ha approvato a larga maggioranza una mozione relativa allo sviluppo infrastrutturale della Lombardia, in particolare dell'area metropolitana milanese, in vista della Grande Milano.

Primo firmatario della mozione è stato Fabio Altitonante, Consigliere in quota Forza Italia, in un’ottica di sviluppo territoriale “post expo 2015”. «L'obiettivo con cui abbiamo presentato la mozione – ha commentato Altitonante - è realizzare, nei fatti, la Grande Milano del 2030, più dinamica, competitiva e interconnessa. Grazie all'evento del 2015 abbiamo sbloccato i cantieri di grandi opere, come Bre.Be.Mi., Tem e Pedemontana. Inserendo la proposta nel programma regionale della mobilità e dei trasporti, stabiliremo priorità, tempi e costi certi per il futuro». In particolare, il documento impegna la Regione a reperire i fondi per il prolungamento delle linee della metropolitana, come le estensioni della M4 fino a Pioltello (con fermata a Segrate), della M3 fino a Paullo e Paderno e della M2 da Gessate a Trezzo, da Assago a Binasco e da Cologno a Vimercate. Centrale poi anche l'integrazione dei sistemi di trasporto gomma/ferro e le connessioni con le grandi opere stradali. «Per sostenere i progetti - ha precisato Altitonante - dovremo coinvolgere investitori privati, poi potremo "regionalizzare" le concessioni autostradali».

Redazione Web   

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017