page contents

Regione Lombardia ricorrerà in Appello contro le liberalizzazioni del commercio

La Lombardia, in intesa con altre regioni, si prepara a ricorrere alla Corte Costituzionale contro il decreto del Governo di Roma in materia di liberalizzazione degli orari degli esercizi commerciali.

La decisione è stata presa ieri, martedì 24 gennaio, a seguito dell’accoglimento di una mozione presentata in Consiglio regionale dalla Lega Nord. Tale proposta ha richiamato il titolo V della Costituzione Italiana, che regolamenta le competenze delle regioni, sostenendo che stabilire gli orari di apertura e chiusura dei negozi sia una prerogativa degli Enti regionali. «Il Consiglio si è espresso in modo chiaro ed inequivocabile – ha commentato l’assessore al Commercio, Stefano Maullu -. Nel frattempo continueremo l’azione di tutela delle prerogative della Regione in materia di orari e aperture domenicali. Dialogheremo con il Governo Monti affinché il decreto possa essere rivisto così da poter garantire al meglio la valorizzazione delle peculiarità della nostra Regione».

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017