Sanità lombarda: i lavoratori con contratti di solidarietà saranno esenti da ticket

Buone notizie per i 10.000 lavoratori lombardi con contratto lavorativo di solidarietà, che implica cioè una riduzione dell’orario di lavoro e della retribuzione per scongiurare il licenziamento.

A partire dal 1 maggio e almeno fino al 31 dicembre prossimo, infatti, questi cittadini saranno esentati dal pagamento del ticket sanitario, sia per le prestazioni ambulatoriali (visite ed esami) che per i farmaci. Questa misura, decisa ieri dalla Giunta Regionale, va ad aggiungersi alle esenzioni per le persone in cassa integrazione straordinaria, in vigore dall'inizio del 2010, e quelle per i disoccupati e i lavoratori in mobilità, che risale a prima del 2010. «Si tratta di un livello di esenzioni molto alto e significativo – ha commentato Luciano Bresciani, assessore lombardo alla Sanità - che continuiamo a mantenere negli anni grazie alla solidità del nostro bilancio e alla nostra capacità di dare servizi sempre migliori a costi sostenibili».

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017