Scoperti 7 locali ottocenteschi sotto la statua di Vittorio Emanuele II in piazza del Duomo

Il Settore Arredo urbano e Verde del Comune di Milano ha operato una scoperta di grande rilevanza storica e architettonica.

7 locali di 4 metri di profondità sono stati infatti rinvenuti sotto il basamento della statua bronzea di Vittorio Emanuele II, che sorge in piazza Duomo. Il ritrovamento è avvenuto casualmente proprio durante i lavori di consolidamento del monumento, che dovrebbero essere ultimati entro il prossimo giugno, grazie all’utilizzo di indagini georadar. Le strutture, dotate di soffitti voltati a sesto ribassato, risalgono alla fine dell’800 e la loro esistenza non era documentata in nessun archivio cittadino. Questi vani, che sono tutti comunicanti tra loro, furono con ogni probabilità utilizzati per permettere agli operai di realizzare il monumento del primo re d’Italia, che venne inaugurato nel 1896. Data l’importanza della scoperta, si sta attualmente valutando l’ipotesi di rendere questi locali visitabili a scopi di studio, anche dopo il termine dei lavori che stanno attualmente interessando la statua.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017