Successo per i primi pranzi con i “cuochi volontari” lanciati dal Comune di Milano

Ha dato i primi risultati l’iniziativa lanciata da palazzo Marino per ricercare volontari abili ai fornelli e con la voglia di fare compagnia agli anziani che vivono da soli.

I primi pranzi si sono svolti domenica 24 marzo nei quartieri Comasina, Giambellino, Corvetto e in corso Garibaldi, dove quattro nuclei familiari hanno ospitato alcuni anziani nelle loro case per sedersi tutti a tavola. I pranzi sono stati preparati dai cuochi volontari selezionati tra i primi cento nominativi giunti in Comune, tutti per lo più chef professionisti. I commensali hanno trascorso insieme quasi 5 ore, a partire dalle 10.30, con l’arrivo del cuoco con la spesa, fino alle 15, con i saluti dopo il caffè. L’iniziativa sarà ripetuta anche nelle prossime settimane, con nuovi pranzi e cene e con momenti di socialità più ampi, presso i luoghi di terapia occupazionale nei Centri multiservizi anziani. Chiunque volesse candidarsi per partecipare a “Indovina chi ti porto a cena”, potrà inviare una mail alla casella di posta info@cittadinifattivi.it. Il Comune provvederà poi a scegliere i nominativi e li metterà in contatto con gli anziani segnalati dai servizi territoriali per la terza età.

Redazione Web