Verso il voto

Come coniugare il rispetto per il territorio con le esigenze di infrastrutture che ha la Regione Lombardia?
DB - Attraverso una corretta pianificazione degli interventi è possibile coniugare l’esigenza di mobilità con quelle del territorio. Il Piano Territoriale Regionale si pone proprio l’ambizioso obiettivo di disegnare lo sviluppo della nostra regione per i prossimi quarant’anni, ponendo massima attenzione nei confronti  del paesaggio lombardo e di tutte le bellezze naturali che rendono la nostra regione davvero unica. Le infrastrutture appaiono quindi necessarie anche per garantire alla regione con il Pil più alto del Paese di mettere le proprie aziende nelle condizioni di lavorare ed essere maggiormente competitive sul mercato.
SF - Le infrastrutture sono fondamentali, ma bisogna mettere al primo posto il bene comune e non il tornaconto personale, come invece purtroppo avviene anche in regione Lombardia

Quali sono le iniziative che la Regione può mettere in campo per valorizzare i patrimoni agricoli dei nostri territori?
DB - .Per quel che concerne il mio assessorato, già attraverso il recupero delle aree dismesse abbiamo cercato di disincentivare il consumo di nuovo territorio, evitando che le singole amministrazioni locali utilizzassero i piani attuativi  come mezzo per edificare su nuove aree senza avere prima pianificato gli interventi attraverso l’approvazione dei Piani di Governo del Territorio.
SF - Occorre contrastare gli OGM e tutelare la qualità e i prodotti italiani. È necessario difendere i nostri consumatori da merci, provenienti dai paesi extra CEE, spesso totalmente prive dei requisiti e delle garanzie a tutela della salute previsti dalla legge.

L’Expo 2015 un opportunità eccezionale per qualcuno o per tutta la Regione?
DB - L’Expo 2015 è una grande occasione di rilancio non solo per la Lombardia ma anche per l’intero Paese. In vista di Expo 2015 diventa quindi importante migliorare i collegamenti sul territorio. Pensiamo solo a Malpensa e alle potenzialità di crescita che un evento internazionale può portare . Inoltre Expo consente di rilanciare alcuni elementi che rendono unico il nostro territorio, come le stesse vie d’acqua. Con Expo possiamo quindi unire tradizione con innovazione!
SF -Un’opportunità se ben gestita, una sciagura e un immenso sperpero di denaro pubblico in caso contrario.

Nel nostro territorio da qualche settimana è allarme criminalità, quale la direzione giusta da intraprendere per rispondere al bisogno di sicurezza dei cittadini?
DB - Il fatto di potere vivere sicuri nelle proprie case è un diritto che dovrebbe essere garantito a tutti.  E’ inoltre fondamentale prevenire le situazioni che possono causare la mancanza di sicurezza: per questo le leggi per contrastare l’immigrazione clandestina, per lo  smantellamento delle occupazione abusive o la facoltà data ai comuni di emettere le ordinanze, hanno consentito di dare un giro di vite a situazioni che avrebbero potuto causare problemi ben maggiori a quelli esistenti.
SF -Certezza della pena, certezza del diritto, più mezzi alle forze dell’ordine e alla magistratura, responsabilità civile e penale dei magistrati e lavori socialmente utili per i detenuti. Questi gli strumenti fondamentali per contrastare la criminalità..

La Regione Lombardia rispetto alle altre regioni d’Italia eccelle in svariati campi, quali sono le carenze da colmare e come agire?
DB - La Lombardia è al quattordicesimo posto per infrastrutture: una Regione, che registra il Pil più alto del Paese e che si trova in queste condizioni, equivale a dire che la maggior parte del denaro prodotto sul territorio non rimane a disposizione dei lombardi. Per questo resto convinto che un vero federalismo fiscale possa risolvere molti problemi della nostra Regione perché con più fondi a disposizione potremmo investire, con maggiore autonomia, in alcuni campi, da quello sanitario a quello scolastico, migliorando i servizi offerti ai lombardi.

La Regione Lombardia rispetto alle altre regioni d’Italia eccelle in svariati campi, perché un elettore dovrebbe votare il suo schieramento?
SF -  la politica non può essere solo insulti e scontri, ma deve dare risposte concrete ai pensionati, ai disoccupati, ai lavoratori e alle famiglie.

Faccia un appello agli elettori per scrivere il suo nome nella preferenza.

SF -Chiedo di scrivere il mio nome accanto al simbolo dell’Unione di Centro:
-per il lavoro che ho già svolto e che invito a verificare sul mio sito www.ferretto.it;
-perché diversamente da altri, non prometto case o posti di lavoro, non organizzo cene elettorali e non faccio doni o gadget;
-perché non voglio comprare il voto e mi pago la campagna elettorale;
-perché da anni mi batto per una maggiore trasparenza, per la lotta agli sprechi, alla corruzione e al clientelismo e contro gli ingiusti privilegi della classe politica.

DB -Non ho mai creduto molto a chi si affida agli appelli dell’ultimo minuto o inizia a lavorare pochi mesi prima della scadenza elettorale: per quello che mi riguarda ho sempre cercato di lavorare in tutti questi cinque anni per migliorare la vivibilità in questa Regione, salvaguardando il territorio, il paesaggio e restando sempre a contatto con i cittadini. Chi mi conosce sa anche bene che nel mio mandato ho sempre lavorato  cercando di seguire, con passione e coraggio, gli ideali e i principi della Lega Nord.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017