Grande festa per il Pantigliate Calcio

 

Nel corso della stagione, il Segrate ha dimostrato di essere una delle formazioni più solide e compatte: le sue qualità sono state testimoniate dalla classifica, che l’ha sempre vista gravitare nelle prime posizioni. Il Pantigliate, invece, grazie al gioco brioso e al grande affiatamento, è stato protagonista di un fulminante girone di ritorno, che l’ha visto passare dall’8° posto alla vetta. E' un inizio scoppiettante quello tra le due squadre. Già al 7° minuto di gioco, infatti, è il Pantigliate a passare in vantaggio grazie ad una punizione ben calciata da Calagna, che sfrutta un grave errore del portiere avversario. I primi 15 minuti di gioco sono caratterizzati da un netto predominio del Pantigliate. A partire dal 20° minuto, però, le cose cambiano e il Segrate si propone in avanti con più costanza. Al 22° minuto, infatti, è da segnalare una splendida giocata di Scopa Stefano che, con un cross preciso, trova il suo compagno Fasanotti Francesco, bloccato in extremis dalla retroguardia offensiva. Il primo tempo si conclude con il Segrate in attacco. Il secondo tempo comincia sull'onda del primo: il Pantigliate controlla il gioco e spaventa gli avversari con le sue fugaci ripartenze, mentre il Segrate continua a cercare la via del gol. Bisogna aspettare il 30° minuto della ripresa per vedere arrivare il pareggio del Segrate, grazie al gol di Fasanotti Francesco, abile nello sfruttare il cross, su calcio da fermo, di Scopa Stefano. La reazione del Pantigliate è immediata, al 38°, infatti, Ciaramella Giuseppe, su assist del suo capitano, colpisce la parte alta della traversa dopo aver scavalcato il portiere con un pallonetto. Il secondo tempo si conclude con il risultato di parità. Sono stati i supplementari a decretare la squadra vincente. Alla fine del primo tempo supplementare, infatti, il capitano del Pantigliate, Granato Pasquale, fa sognare i suoi tifosi con uno splendido gol su punizione. Mentre il terzo gol, che taglia definitivamente fuori dai giochi il Segrate, arriva al 12° minuto del secondo tempo supplementare con Camoni Andrea. «Ci è mancato davvero poco – ha dichiarato sconsolatamente Andrea Porro, mister del Segrate - perché abbiamo finito la partita sull’ 1 a 1 e, in quel momento, eravamo superiori a loro. Poi purtroppo siamo andati ai supplementari e il fatto di essere rimasti in 10 ha influito in modo decisivo. La stagione non è ancora finita, certo forse dovevamo chiuderla prima, ma definire negativo un anno in cui arrivi primo e ti giochi lo spareggio, sarebbe ingeneroso».

«È fantastico – ha affermato colmo di gioia Stefano Giardini, tecnico del Pantigliate – e io non avevo dubbi. È merito loro, sono stati veramente eccezionali. Anche quando eravamo a meno sei o meno sette, sentivo che saremmo arrivati fino in fondo. Peccato per il Segrate, perché meritano anche loro di salire».

Giancarlo Capriglia, Alessandro Garlaschi

Tutte le foto della vittoria del Pantigliate Calcio

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017