L’Assessore Lorenzini accende la voglia di cultura della città

L’evento farà da cornice al noto “Premio Lago Gerundo” che può annoverare una giuria d’eccezione,  presieduta dal drammaturgo e saggista Franco Celenza e che è giunto ormai alla sua 8a edizione. Infatti, il 25 settembre, presso la Sala Consiliare e delle Conferenze del Comune di Paullo (in Piazza della Libertà 1), si terrà l’assegnazione dei premi ai migliori testi e scrittori (italiani e europei) che hanno aderito al bando del concorso e che sono stati selezionati. Cinque saranno le sezioni premiate: poesia, narrativa, teatro, saggistica e giovani autori, categoria riservata ai ragazzi di età compresa tra i 14 e i 18 anni. Il clima di festa poi proseguirà per tutta la durata della rassegna “Margini”. Presso la piazza antistante la Biblioteca sarà allestito uno stand, dove si potranno incontrare interessanti autori, sarà possibile ammirare le opere dell’artista italo-indiana Gabriella Kuruvilla e, durante una domenica mattina, si potrà fare colazione tutti insieme e contemporaneamente assistere a una curiosa rassegna stampa. Inoltre, l’Associazione Culturale Caffè Doppio, che collabora con la Biblioteca Comunale, presenterà il corto “Bibliobynight”. E poi? Calerà il sipario. Ma le attività culturali in città continueranno, grazie alle iniziative promosse dal Comune di Paullo. «Per tutto l’arco dell’anno – preannuncia Federico Lorenzini, assessore alla Cultura - si potrà spaziare dai corsi di lingue, compreso l’arabo, a quelli di fotografia, dal corso di cucina a quello di degustazione, da quelli di musica, quest’anno potenziati, alle lezioni dell’Università del tempo libero». Alcuni cittadini, nonostante tutto, lamentano da anni l’assenza di una sala cinematografica. Intanto, dal 24 settembre riprenderanno le serate di cineforum all’Oratorio, organizzate dalla C.G.S. “Sprint”, presso l’Auditorium Beato Piergiorgio Frassati, in via Mazzini 31. Per info. cgspaullo@libero.it

Alessandra Moscheri