Lega, Pd e Prc insieme contro gli incidenti

Anzi, a dire il vero, è un avvenimento di rarissima sporadicità che, soprattutto per coloro che hanno dimestichezza con la politica, ha quasi dello straordinario. Eppure, qualcuno, pur di portare all’attenzione tematiche di ragguardevole interesse per la comunità, ha fatto anche questo. Domenico Facchi, capogruppo della Lega Nord di Peschiera Borromeo, è la personalità politica in questione, che, nella seduta di lunedì 11 ottobre, ha sottoposto ai componenti del Consiglio le proprie richieste, aventi per oggetto la sicurezza stradale. Esortato dagli elettori del proprio gruppo politico di appartenenza, ha subito richiesto le statistiche sugli incidenti alla Polizia municipale, e quello che ne ha desunto è pressoché allarmante: «Dall’inizio del 2010 si sarebbero già registrati, oltre a 2 decessi, 34 feriti, tra i quali si contano disabilità permanenti, per un totale di 54 incidenti stradali rilevati». Per questo motivo il Consigliere del Carroccio locale, dati alla mano, ha invitato pubblicamente il Sindaco a promuovere alcuni accorgimenti al fine di debellare o quantomeno ridurre drasticamente questo ‘massacro’. La maniera per presentare quanto esposto, adottata da Facchi, sicuramente non ortodossa, è stata indubbiamente legittimata dai lodevoli intenti e finalità auspicate. E proprio per questo, i rappresentanti dell’opposizione, con grande responsabilità e senso civico, nelle persone di Luca Brunet (Rifondazione Comunista), Francesco Ortugno e Roberto Galimberti (Pd), hanno compreso e sposato la causa, senza emendare alcunché. Unanime solidarietà è stata manifestata anche da parte di tutta la maggioranza. «Credo sia la prima volta che nasca questa volontà politica di lavorare intorno a un tavolo per un qualcosa che è in pratica per il bene di tutti i nostri giovani, ma non solo giovani – commenta Facchi –. Per la prima volta, la Lega è stata un ‘collante’ tra opposizione e maggioranza, proprio perché l'intento della mia mozione era quello di costituire un tavolo di lavoro tra le varie commissioni (istruzione, sicurezza ed eventi), per poter costruire qualcosa che mai era stato proposto in precedenza». «Confermiamo l’importanza dell’argomento per tutta la cittadinanza peschierese – chiosa Francesco Ortugno –. Questi temi, già trattati dalle Giunte precedenti, sono stati sempre condivisi a prescindere dai colori politici. Ben venga se così si riuscirà a ottenere qualcosa di concreto». Pecore nere invece della serata, Francesco Tabacchi ed Enrica Colombo, i quali hanno prontamente abbandonato l’aula. In particolare l’esponente di Base Democratica, al sol udire della mozione della Lega Nord, ha prima palesato il suo stupore e poi, senza attendere alcuna replica, arrivata conseguentemente alla lettura del documento, se n’è andata, perdendo una grande occasione di confronto democratico tra le parti. In molti si stanno chiedendo come mai alla Colombo non interessi il dibattito sulla sicurezza stradale.

Giulio Carnevale
Maurizio Zanoni

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017