È morto Giuseppe Rotelli, noto imprenditore della sanità lombarda. Celebrati quest’oggi i funerali

A causa di una lunga malattia, venerdì 28 giugno si è spento Giuseppe Rotelli, patron del policlinico di san Donato e dell’ospedale San Raffaele di Segrate.

Nato a Pavia 68 anni fa, Rotelli era alla guida del nosocomio sandonatese dal 1980 e, nel corso degli anni, aveva lavorato incessantemente per renderlo uno dei centri di cura e ricerca tra i più noti a livello nazionale e internazionale. Nel 2010 Rotelli aveva debuttato nel Cda di Rcs, mentre nel 2012, grazie a un investimento da oltre 400 milioni di euro, aveva salvato dalla bancarotta l’ospedale San Raffaele. Le esequie sono state celebrate nella mattinata di oggi, lunedì 1° luglio, all’interno dell’aula magna dell’ospedale di San Donato. «A nome e per conto di tutti i sandonatesi – ha commentato il sindaco sanndonatese, Andrea Checchi – ho voluto partecipare alle esequie di un uomo che ha tenuto alto il nome di San Donato in Italia e nel mondo, con il prestigio che ha saputo dare all’attività del Policlinico. Bisogna dare merito al professor Rotelli di avere continuato a investire a San Donato, con il raddoppio dell’ospedale e con gli ulteriori progetti di potenziamento messi già in cantiere».

Redazione Web    

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017