150 lavoratori dello stabilimento Bindi di San Giuliano finiscono nell’elenco degli esuberi

Non c’è pace per i lavoratori dello stabilimento sangiulianese di Bindi, azienda leader sul territorio nella produzione di prodotti dolciari.

Già l’anno scorso, infatti, la morsa della attuale crisi economica aveva causato un tale calo del fatturato dell’azienda che, nel mese di settembre, era stata attivata la cassa integrazione per 450 dei 600 dipendenti dello stabilimento sangiulianese. A distanza di un anno dall’assunzione di quel provvedimento, però, ha iniziato a delinearsi un quadro ancor più preoccupante. Nei giorni scorsi, infatti, Bindi ha depositato in Assolombarda un documento che ufficializza l’esubero per 150 posti di lavoro, segno che l’azienda si trova ancora a navigare in acque particolarmente agitate. Nei prossimi giorni i vertici aziendali e le rappresentanze sindacali dei dipendenti saranno chiamate a riunirsi ad Assolombarda, per affrontare la questione attorno a un tavolo. Solo allora avranno il via le trattative da cui scaturirà il destino dei 150 lavoratori, con l’auspicio che l’esito delle discussioni non sia quello che porta alla strada del licenziamento collettivo.

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017