Crolla a Mezzano un ossario contenente i resti dei soldati svizzeri che combatterono la Battaglia dei Giganti

Un cedimento strutturale ha interessato un importante monumento storico sangiulianese. Nella mattinata di sabato 3 marzo, infatti, è crollato il porticato della Cappella degli Svizzeri, l’ossario che contiene i resti delle truppe elvetiche che parteciparono alla Battaglia dei Giganti nel 1515.

La struttura, che è attigua alla chiesa di S. Maria della Neve a Mezzano, frazione di San Giuliano milanese, si affaccia sulla strada Pedriano-Viboldone ed è di proprietà dell’Associazione svizzera Pro Marignano. Nelle immediate vicinanze dell’ossario, si trova anche la sede di Ai.Bi., l’Associazione Amici dei Bambini, che da tempo chiede di poter prendere in gestione la struttura. «I nostri esperti – ha dichiarato Marco Griffini, presidente di Ai.Bi. – hanno preparato un accordo statutario per costituire una Fondazione senza scopo di lucro che si prenda cura del complesso architettonico». Nel mentre, l’Amministrazione sangiulianese chiederà alla proprietà di effettuare una perizia statica e di provvedere al ripristino della struttura.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017