I Comizi d’amore di Antonio Pizzinato: un inno al popolo italiano

Dopo la lettura della missiva di don Lorenzo Milani, “L’obbedienza non è più una virtù”, in difesa dell’obiezione di coscienza, che ha assunto i connotati di vero e proprio inno alla pace, Pizzinato ha svolto il proprio intervento. Questo si è incentrato sulle lotte che, a prezzo di molte giovani vite, l’Italia e il suo popolo hanno dovuto combattere per conquistare libertà e uguaglianza, partendo dell’eroismo dimostrato nel Risorgimento, passando per i grandi scioperi dei primi anni del Novecento e arrivando infine alla Resistenza contro il nazi-fascismo. Tutto questo dimostra come l’Italia abbia dovuto combattere più di qualunque altra nazione al mondo per acquisire quella libertà che troppo spesso le si è cercato di negare. «In tutte queste lotte – ha sottolineato Pizzinato – il ruolo fondamentale l’ha avuto il popolo, poiché esso crede nello Stato, nella giustizia, nella libertà e nella solidarietà». La serata si è conclusa con il saluto di Massimo Molteni, candidato sindaco di SEL per San Giuliano.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017