Speciale elezioni 2009 - I CANDIDATI SINDACI (SETTALA)


Alessandra Mercanti
(Popolo della Libertà)

1) Cosa mi ha spinto a candidarmi: la precisa consapevolezza che molto, moltissimo ancora si può e si deve fare per Settala, il mio Comune, e per i Settalesi, e personalmente credo di avere le capacità, la voglia e la passione per contribuirvi direttamente.
Settala nei prossimi cinque anni dovrà affrontare una serie di "questioni fondamentali" tra cui la viabilità, le grosse infrastrutture, la crisi economica, la politica della casa; questioni tutte che per essere affrontate correttamente richiedono la prersenza di amministratori seri, capaci e preparati.
Mi candido con un gruppo di persone e sotto il simbolo di un partito che sono certa non deluderà le aspettative degli elettori.
2) Nel nostro programma elettorale prevediamo uno sviluppo demografico contenuto (500 nuove famiglie nell'arco del quinquennio), equamente distribuite nei tre centri abitati e privilegiando il recupero del patrimonio edilizio esistente.
Per quanto riguarda lo sviluppo industriale non prevediamo nuove zone di espansione, ma ci limiteremo ad accogliere le richieste di ampliamento di attività produttive esistenti che si impegnino a valorizzare e qualificare la manodopera locale. No a nuove logistiche, no a nuove aziende a rischio e no all'ampliamento di quelle esistenti.
L'ambiente, l'agricoltura e la tutela del parco agricolo sud milano, considerata la realtà settalese, devono essere restare delle priorità.
qualificare la manodopera locale. No a nuove logistiche, no a nuove aziende a rischio e no all'ampliamento di quelle esistenti.
L'ambiente, l'agricoltura e la tutela del parco agricolo sud milano, considerata la realtà settalese, devono essere restare delle priorità.
3) Noi chiediamo la fiducia dell'elettore sulla base di quattro elementi.  Il candidato Sindaco: giovane, donna, preparata, con esperienza ed apprezzata per il lavoro svolto negli ultimi cinque anni.
La squadra: 16 candidati che rappresentano le tre frazioni; preparate, dinamiche e che si sono contraddistinte nei rispettivi ambiti per i risultati ottenuti.  Il programma elettorale: non un libro dei sogni, ma un programma serio e realizzabile che abbiamo steso con la compartecipazione attiva dei cittadini.  Il simbolo: riteniamo ora mai superato il periodo delle liste civiche. Una scelta quindi di chiarezza e di onestà senza alcun camuffamento. Chi vince....per Settala e per i Settalasi....speriamo noi!

Claudio Floriani
(“La vera sinistra per Settala”)

1) Credo che nell'attuale panorama politico manchi un soggetto: la vera sinistra. Le scellerate scelte operate da Veltroni e dal gruppo dirigente del Partito Democratico hanno letteralmente cancellato ogni presenza parlamentare, regalando a Silvio Berlusconi l'egemonia politica.  Il mio impegno và inteso come un piccolo contributo affinché la rassegnazione non prevalga e che dal basso, quindi dai Comuni, riparta la ricostruzione di una autentica forza di sinistra.
2) In una fase storica in cui è predominante un inarrestabile processo di globalizzazione selvaggia non ha più senso una politica legata alla logica del campanile.
Sanità, trasporti, politica della casa, istruzione, lavoro, ecc. ecc., sono temi che richiedono scelte precise a livello sovracomunale, con un'ampia mobilitazione del Sindacato, dei movimenti e di tutto quanto di nuovo si muove nel conflitto sociale.
3) E' veramente difficile fare previsioni su chi prevarrà a Settala. Anche se il vento sembra favorire il centrodestra, noi riteniamo che ci sia uno spazio politico da rappresentare, e quindi ci candidiamo con la certezza di offrire una speranza ai tanti che non hanno rinunciato ai valori ed all'immenso patrimonio di lotte e di conquiste sociali di cui è espressione la sinistra italiana.

Carlo Spinelli
(“Vola Settala” - Lega Nord)

1)Ho accettato la candidatura perché ho da realizzare un sogno nel quale i cittadini sono i protagonisti e vorrei poter regalare alla comunità un governo composto da persone che antepongono al proprio interesse quello del loro paese.
In molti conoscono la mia storia, il profondo senso di gratitudine verso il paese in cui sono nato, in cui i miei genitori hanno svolto il lavoro di agricoltori e commercianti, dove ho studiato fino alla laurea, nel quale ho potuto far crescere la mia numerosa famiglia.
La nostra Lista è il parto genuino di gente perbene, non compromessa, senza interessi di sorta difatti la Lega Nord  ha riconosciuto in noi queste caratteristiche, si è unita a noi e ha rotto l’alleanza col PDL.
2)Viabilità, scuola, sicurezza e ambiente sono i temi prioritari.
Circa la Viabilità proponiamo dei percorsi separati per il traffico interno e per quello di transito, costruendo piste ciclabili che colleghino le tre frazioni tra loro e con la stazione ferroviaria e la futura metropolitana. Le scuole saranno una nostra assoluta priorità perché i figli sono il futuro della società.
La sicurezza è il contesto su cui si costruiscono le basi di una sana convivenza civile: metteremo telecamere di controllo per prevenire i reati e per perseguirli, ma anche per il controllo del traffico. Infine costruiremo in tutte le frazione un parco attrezzato di dimensioni consistenti e tra di loro collegati tramite piste ciclabili.
3) A Settala si presentano una lista di Sinistra, attualmente al governo, il PDL e la nostra coalizione Vola Settala-Lega Nord. Storicamente il nostro paese ha sempre votato a Sinistra, ma l’ultima legislatura crediamo abbia intaccato la fiducia dei settalesi per gli errori fatti circa la viabilità e le tante logistiche che si sono insediate. Il PDL ha dalla sua il simbolo e una tendenza nazionale favorevole, ma la sciagurata scelta di inserire personaggi chiacchierati e di sinistra, ne ha intaccato la credibilità. La nostra coalizione si presenta come l’unica vera alternativa, senza persone compromesse col passato, e pertanto abbiamo buone credenziali per vincere.

Enrico Sozzi
(lista “Uniti per Settala - Sozzi sindaco”)

1) Cosa mi ha spinto! In questi 5 anni (primo mandato) ho sentito costantemente vicino moltissimi cittadini e questo mi ha reso ulteriormente consapevole della stima e della loro fiducia nei miei confronti. L’ affetto che ho per il mio paese, la passione per la politica, per il sociale, che mi accompagna da tutta la vita e la fiducia concessami da chi mi è sempre stato vicino, mi sostiene e mi sprona ad affrontare e risolvere questioni importanti che interessano il futuro di Settala. Alla luce di questo ritengo sia doveroso riproporre la mia candidatura e proseguire nel cammino intrapreso.
2) Nei prossimi anni il nostro Comune sarà interessato da grandi opere: MM3-(Caleppio) riqualificazione Paullese- Variante Rivoltana – prolungamento Sp. 161. Noi dovremo essere molto attenti e vigilare rispetto alla realizzazione delle opere sicuramente indispensabili per la nostra comunità e garantire contestualmente la tutela del territorio, della viabilità e del trasporto pubblico. Altro problema importante è quello di mantenere e potenziare i servizi fondamentali alle esigenze sacrosante dei nostri cittadini: diritto alla scuola, servizi per persone bisognose, diritto alla cultura ecc.ecc. con l’obiettivo di non lasciare nessuno da solo.
3) Veniamo da 5 anni di buon governo e di opere importanti realizzate di cui ne usufruirà tutta la collettività (n.2 scuole materne). La comunità è consapevole di tutto questo. La nostra squadra è rinnovata, motivata e alimentata da grande entusiasmo; composta da persone oneste e preparate.Un serie di candidati accomunati da uno spirito comune, convinti che solo attraverso l’equità, l’integrazione, la solidarietà e la partecipazione attiva dei cittadini si possa rispondere in modo positivo alle reali esigenze dalla popolazione.Per questo siamo convinti di avere le carte in regola per essere riconfermati.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017