Luciano Castoldi, Vicesindaco di Zelo Buon Persico, scrive una lettera ai suoi concittadini per tracciare un bilancio dell’operato svolto dall’Amministrazione

C'è un tempo per sognare e un tempo per vivere.

Nella casella della posta, tra i tanti volantini della pubblicità, ne ho trovato uno che disprezzava il lavoro dell’Amministrazione, che chiedeva dimissioni e cercava sogni. A mio avviso, un brutto esempio di far politica, perché basato solo sulla critica non costruttiva.

 Io sono un cittadino nato a Zelo, da anni volontario in molte associazioni locali, che momentaneamente è stato “preso in prestito” dalla politica “Amministrativa” e anch’io, come tutti voi, ho molti sogni:

 • Ho sognato un Cimitero in ordine e pulito! 

È stato approvato il Nuovo Piano Cimiteriale, dove è previsto: un nuovo ingresso, la nuova cappella, nuove tombe, sicuramente più pulizia ed ordine, un nuovo parcheggio ed una nuova pista ciclabile che lo collega al paese in sicurezza.

 • Ho sognato una scuola per tutti a Zelo! 

 Abbiamo realizzato, per i bimbi più piccoli, il Nuovo Asilo Nido “Peter Pan” che è già finito, aperto e funzionante. La Scuola Elementare è stata ampliata di due aule, nuovi servizi igienici e una nuova rampa di accesso. In progetto nuova mensa e nuove aule scolastiche.

 • Ho sognato nuove case per i Giovani di Zelo! 

 Abbiamo approvato il Nuovo Piano di Zona - Legge 167 - che prevede un incremento di circa 150/180 abitanti. Un piano che risponde alle richieste di Zelo, visto il successo delle Cooperative di Edilizia Economico Popolari di questi anni che hanno, infatti, esaurito i locali messi a disposizione. Il Nuovo Piano di Zona permette, soprattutto ai giovani, di avere una casa per il loro futuro. Un futuro difficilmente accessibile nell’edilizia non convenzionata.

 • Ho sognato di restare nel Patto di Stabilità! 

 Abbiamo una possibilità di restare nel Patto di Stabilità e abbiamo l’obbligo di provare ad incassare le cifre che ci servono a garantire al paese tutti i servizi esistenti ed evitare che tante famiglie restino senza lavoro.

 • Ho sognato un Centro Sportivo! 

 L’attuale Centro non può essere ampliato, perché sito nel cuore del paese. Per avere nuovi spazi per il Centro Scolastico o per il tempo libero, è necessario spostare il Centro Sportivo in periferia. Abbiamo individuato un’area, nelle vicinanze del Cimitero di Zelo, e adottato un Piano per l’esproprio del Terreno. 

 • Se avessi la bacchetta magica... 

O comunque, se avessi la possibilità di cambiare quello che non mi piace di questo nostro Paese, farei il nuovo Polo Scolastico, la Cittadella dello Sport, il Centro Polifunzionale, la nuova Biblioteca, asfalterei tutte le strade, rifarei fontane, piazze e tanto altro ancora. 

Vorrei un paese più tranquillo senza furti, violenze e atti intimidatori.

Fin che avrò questo incarico cercherò di dare più risposte e risorse concrete al nostro paese. Certo viviamo un momento difficile e ricco di sacrifici per tutti. Per prima cosa chiedo al Governo di non metterci sempre in ginocchio con i suoi numerosi tagli, poi noi sicuramente faremo del nostro meglio, con l’aiuto e la partecipazione di tutti i cittadini. 

 

• Buon Anno a tutti...

il Vicesindaco Luciano Castoldi

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017