page contents

“Milano da Expo a Expo”: una mostra per raccontare come è cambiata la città dalla precedente Esposizione Universale a oggi

La mostra, organizzata da Comune e Touring Club Italiano, racconta per immagini le mutazioni di Milano dal 1906 al 2015

Una delle immagini storiche di Milano visibili alla mostra

Una delle immagini storiche di Milano visibili alla mostra

Comprendere e raccontare come è cambiata, come si è evoluta Milano, il suo paesaggio e la sua immagine. Questo l’obbiettivo di “Milano da Expo a Expo”, la mostra realizzata  da Comune di Milano e Touring Club Italiano in collaborazione con il Museo Nazionale della Scienza. Un racconto per immagini dal 1906, anno della prima Esposizione Universale in città, ai giorni nostri, per mezzo degli scatti custoditi negli archivi del Touring e la nuova metropoli contemporanea illustrata attraverso le immagini di Francesco Radino. Il percorso espositivo si compone di due sezioni. La prima, dal titolo “La città che nasce”, racconta di una città nuova, che si affacciava al futuro dell’Italia, la Milano degli spazi industriali, dei rinnovati luoghi pubblici, della dedizione al lavoro ma anche dello studio, sport e cultura. Da queste pagine, che prefigurano ciò che Milano diventerà nei decenni a venire, un grande monitor racconta la storia di quasi un secolo attraverso immagini e materiali degli archivi Touring. Quindi, in un ideale ponte dall’Esposizione del secolo scorso a quella di oggi, la Milano contemporanea emerge degli scatti di Francesco Radino, fotografata con sguardo penetrante d’artista. 
La seconda sezione, dal titolo “Prospettive, volti e chiaroscuri”, propone 20 immagini di grande formato di Francesco Radino che ritraggono i simboli classici e nuovi della metropoli tirata a lustro nell’anno di Expo, a comporre un mosaico dallo straordinario rigore formale basato su un gioco raffinato di geometrie prospettiche, ombre, luci e chiaroscuri. 
la mostra resterà aperta sino al 13 settembre 2015, presso gli spazi del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci di Via San Vittore 21, secondo i seguenti orari: il martedì-venerdì 9.30-19 / sabato 9.30-21/ domenica 9.30-19.  L'ingresso è consentito fino a 30 minuti prima della chiusura.

Redazione Web