page contents

Maggio… da brivido a San Giuliano Milanese

È in dirittura d’arrivo la seconda edizione di Maggio in Giallo, festival del genere noir; l’obiettivo è di trasformare la kermesse in uno dei principali eventi letterari metropolitani

La presentazione delll'evento

La presentazione delll'evento Da sinistra l'Assessore alla Cultura Alessandra Magro, lo scrittore Gino Marchitelli, il Sindaco Marco Segala e Sergio Faci titolare di Libropoli

«Una rassegna di altissimo livello per il Sud Milano»

A San Giuliano si prospetta un maggio… da brivido. È ormai in dirittura d’arrivo la seconda edizione della rassegna «Maggio in Giallo 2017, festival del genere noir a San Giuliano Milanese»che si terrà, con 8 appuntamenti itineranti sul territorio, dal 5 al 28 maggio 2017.
Promossa da Gino Marchitelli, scrittore di noir molto apprezzato, la rassegna è stata organizzata dall’associazione culturale Il Picchio con l’apporto della libreria Libropoli ed ha incassato il patrocinio del Comune. Sono ben 21 gli autori di noir che parteciperanno, alcuni di chiara fama quali Adele Marini, Valerio Varesi e Bruno Morchio, tradotti anche all'estero.
Gli autori verranno presentati da 15 intervistatori scelti tra giornalisti, scrittori, blogger, con inserti musicali dei cantautori Giorgio Fassi e Gennaro Carrillo nella due giorni finale.
Ricco il carnet di iniziative per tutto il periodo: quattro cene con l'autore, che vedranno la valorizzazione di altrettante attività del territorio, due incontri in libreria, una visita guidata presso l'abbazia di Viboldoneper gli autori presenti, aperta a tutti coloro che vorranno partecipare, condotta dagli studenti del LiceoTuristico di San Giuliano, e le premiazioni del primo «Concorso Letterario San Giuliano in Giallo», a cui hanno partecipato ben 52 autori. Fra i premi, due targhe dedicate alla figura dello scomparso patron del noir genovese Marco Frilli.
La rassegna si concluderà l'ultimo weekend di maggio con sette autori presenti sabato 27 e sette domenica 28 maggio,con inizio alle ore 14, negli spazi della Sala Previato presso la Biblioteca Comunale in piazza della Vittoria.
«Una rassegna di altissimo livello per il Sud Milano e non solo - ha commentato Marchitelli –, Il nostro obiettivo è di trasformare la kermesse in uno dei principali eventi letterari metropolitani nell'arco dei prossimi due-tre anni».
Valeria Giacomello