Milano, Atm si è insediato il nuovo presidente Luca Bianchi, Sala: «Il Comune rimarrà al timone»

Critico Riccardo De Corato: «Il Sindaco di Milano ha dato il benservito a Rota, dopo che da anni Atm è servita a coprire tutti i buchi in bilancio del Comune di Milano»

Luca Bianchi

Luca Bianchi Neo Presidente Atm

Milano, 30 marzo 2017 –  Luca Bianchi è il nuovo Presidente dell’Atm,  sostituisce Bruno Rota. «Desidero porgere i migliori auguri di buon lavoro al presidente Luca Bianchi e al nuovo Consiglio di amministrazione di Atm - dichiara il sindaco di Milano Giuseppe Sala -. Sono molto soddisfatto delle scelte che abbiamo fatto e della volontà dei nuovi consiglieri di impegnarsi al massimo al servizio della città. Un pensiero riconoscente va anche a chi li ha preceduti, svolgendo un lavoro i cui risultati sono certamente apprezzabili . Confermo senza ombra di dubbio che il controllo di Atm resterà saldamente nelle mani del Comune di Milano. Atm è un patrimonio straordinario di una città straordinaria, che per noi rappresenta, oltre che un grande passato, un grande futuro. In questa prospettiva valuteremo tutte le opzioni strategiche, serenamente e responsabilmente, senza preclusioni e senza pregiudizi ideologici o di altro tipo. Abbiamo ereditato dalla precedente Amministrazione una procedura di gara per il servizio pubblico, ma sono pronto a valutare alternative, come l’affidamento diretto ad Atm (c.d. in house). Su questo punto è però necessario un serio approfondimento economico e legale, che stiamo effettuando. La nostra sfida sarà in ogni caso quella di continuare ad offrire un servizio eccellente a un costo per la comunità e per i visitatori nettamente inferiore a quello di altre grandi città europee, mantenendo sempre la massima attenzione per i diritti dei lavoratori. Per questo chiederemo alla società dei trasporti milanese un continuo sforzo di efficienza, di innovazione e di qualità, per far sì che Milano possa continuare - conclude il Sindaco della Città Metropolitana -  la sua corsa nel contesto internazionale».
L’ex Sindaco di Milano Riccardo De Corato critica Giuseppe Sala: «Il Sindaco di Milano ha dato il benservito a Rota, dopo che da anni Atm è servita a coprire tutti i buchi in bilancio del Comune di Milano. E' tipico del centrosinistra da salotto: spremere qualcuno fino all'osso e poi dargli una pedata. Rota si è anche dovuto prendere per anni la responsabilità, che invece erano del Comune, sullo stato della sicurezza sui mezzi pubblici. Sia sui mezzi di superficie che sulle metropolitane continuano a registrarsi episodi di violenza e aggressioni ai danni degli utenti,  dei controllori e autisti e del personale tutto. Ma di fronte a questo prima Pisapia e poi Sala non hanno fatto nulla, solo mandare in pensione il Nucleo tutela trasporto pubblico, e i poliziotti in pensione che presidiavano le linee metropolitane negli orari serali e notturni. I presidi dei vigili sono indispensabili di fronte alle continue aggressioni, ai vandalismi e ai pericoli che devono affrontare sia i dipendenti Atm che i passeggeri. Di questo Rota si è preso responsabilità che non erano sue, cercando – conclude il capogruppo di Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale in Regione Lombardia -  in tutti i modi di difendere il Comune. E Sala lo ripaga così».

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017