“Un pozzo per Andrea”: Radio Vaticana dedica un reportage all’iniziativa benefica ispirata ad Andrea De Nando

Dal 2011 a oggi i pozzi realizzati nell’ambito del progetto sono ben 7

"Un pozzo per Andrea" Il progetto permette ora l'accesso all'acqua a 9mila persone

Sono ormai 7 i pozzi costruiti in Etiopia nell’ambito del progetto “Un pozzo per Andrea”, nato per onorare la memoria di Andrea De Nando, travolto e ucciso da un’auto a Peschiera nel gennaio del 2011. Da quello stesso anno, seguendo il desiderio che Andrea aveva affidato alle pagine del suo diario, cioè quello di portare l’acqua ai bambini dell’Africa, ha avuto origine il progetto. Grazie alla fondamentale collaborazione di VIS – Volontariato internazionale, Elisabetta Cipollone, mamma di Andrea, e altre famiglie di giovani vittime della strada, hanno voluto tramutare il loro dolore in desiderio di aiutare chi soffre, dando corpo al sogno di Andrea. Grazie alla realizzazione del 7° pozzo, che è stato inaugurato ad agosto, sono ora ben 9mila le persone che possono facilmente accedere all’acqua e quindi allontanare il terribile spettro della siccità. Proprio alla luce di questo importante traguardo, Radio Vaticana ha voluto dedicare un reportage a “Un pozzo per Andrea” intervistando Marco Faggioli, responsabile paese del Vis in Etiopia. L’intervista integrale può essere ascoltata accedendo al seguente link: http://bit.ly/1yZg8lB
Redazione Web 

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017