Bilancio partecipativo: il Comune di San Donato assegna i fondi ai progetti votati a marzo

Le risorse non saranno attribuite solamente ai progetti vincitori nei quattro ambiti tematici individuati, ma nel complesso saranno destinate a ben undici proposte

La consegna dei contributi ai rappresentanti delle associazioni

La consegna dei contributi ai rappresentanti delle associazioni

L’assessore Ginelli: «Ogni progetto renderà migliore San Donato»

L’iniziativa del Bilancio Partecipativo a San Donato entra nella seconda fase, con l’assegnazione dei fondi da parte del Comune ai progetti più votati. Lo scorso marzo l’Amministrazione aveva chiamato a raccolta i cittadini per votare la realizzazione di alcuni progetti per la città suddivisi in quattro ambiti tematici, mettendo a disposizione risorse per 300mila euro. Le urne avevano incoronato vincitori quattro progetti, cioè uno per ciascuna area tematica, ma alla fine il Comune ha deciso di premiarne nel complesso ben undici, cui sono già stati assegnati i contributi relativi. 

«Siamo riusciti ad aumentare il numero dei “desiderata” dei cittadini che saranno tradotti in realtà – ha commentato l’assessore alla Partecipazione, Gianfranco Ginelli -. Siamo convinti che ogni proposta, a suo modo, renderà migliore San Donato, perché sono stati i sandonatesi in prima persona a volerle, idearle e sostenerle».

Per quanto concerne l’area Ambiente e cura della città saranno realizzati i progetti Trepalle, un parco moderno per SDM (del Wwf Sud Milano), per la valorizzazione del parco tra la Paullese e viale De Gasperi (45mila euro); Bibliotech (presentato dall’associazione Sando Calling), per la modernizzazione della biblioteca Simona Orlandi (20mila euro); Una mano e una zampa (di Mondogatto, 7mila euro) e Ci mettiamo a nuovo (del Civico Istituto musicale), per la riqualificazione dell’Istituto (20mila euro).

I progetti di Sport, cultura e tempo libero a essere tradotti in realtà saranno Skate park a San Donato, Per la realizzazione della pista da skate (15mila euro); Sportabilità (presentato dalla polisportiva Ferrarin), progetto di inclusione sociale attraverso lo sport (27mila euro) e Marketing territoriale visivo (proposto dall’associazione Bicipolitana), per la valorizzazione visuale del territorio (18mila euro).

Per quanto riguarda l’area Solidarietà e lavoro saranno concretizzati Mamma chiedi aiuto al Cav (del Centro Aiuto alla Vita, 25mila euro); L’alveare della diversità (della Yabboq), progetto di apicoltura urbana (12mila e 500 euro) e Girotondo 2.0 (di Assia, 22mila e 500 euro).

Nell’ambito Scuola e giovani, infine, la totalità dei fondi disponibili sarà destinata a Lim per tutte le scuole, progetto del Comitato Genitori IC di via Libertà/De Gasperi che sarà inserito nel Piano finanziario diritto allo studio per il prossimo anno scolastico che prevederà un investimento specifico pari a 58mila euro. 

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017