Bloccato il progetto della Moschea di Melegnano

L'area destinata al centro Culturale Islamico risulta inquinata e pericolosa per la salute pubblica

Congelato il progetto del centro Culturale Islamico a Melegnano. ASL e Regione Lombardia hanno vincolato l'apertura del Centro alla preventiva bonifica dell'area dove esso sorge, occupata fino agli anni sessanta dall'ex Industria Chimica Saronio, uno dei maggiori produttori di coloranti a livello nazionale. La "Moschea Fantasma", come è stata rinominata, appariva già attiva nell'ottobre del 2013, quando il Sindaco di Melegnano Vito Bellomo negava di aver rilasciato alcun tipo di autorizzazione per l'utilizzo della suddetta area. Ora, a quasi un anno di distanza, sono Regione ed Azienda Sanitaria Locale a porre il veto sulla questione. L'area da destinarsi a luogo di culto presenta una concentrazione di inquinanti molto superiore ai limiti di legge fissati per l'attività in oggetto, rappresentando un rischio per la salute pubblica.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017