Investita da un’auto sulla via Emilia a Sordio: si risveglia dal coma dopo due mesi

Sebbene in un primo tempo i medici disperassero di poterle salvare la vita, dopo oltre due mesi di coma ha riaperto finalmente gli occhi.

Si avvia a una lieta conclusione la tragica vicenda della 31enne eritrea che, il 18 giugno scorso, era stata travolta da una Fiat 500 lungo la via Emilia, a Sordio. La donna, giunta in Italia da pochi giorni, era arrivata a Sordio da Milano in treno, con l’intenzione di incontrare una sua connazionale. Non avendola trovata in casa, però, la 31enne ha fatto dietrofront verso la stazione ma, ignorando la presenza dell’apposito sottopasso ferroviario, ha attraversato a piedi la Statale. L’urto con l’auto, condotta da una 19enne, era stato particolarmente violento e le condizioni della donna erano parse sin da subito disperate, considerati i numerosi traumi che aveva riportato. Dopo due mesi di ricovero presso l’ospedale San Raffaele, però, la 31enne eritrea ha finalmente riaperto gli occhi, permettendo così a famigliari e medici di tirare un sospiro di sollievo.

Redazione Web    

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017