Anziani e studenti: il Comune di Milano rinnova l’iniziativa “Prendi in casa uno studente”

Promuovere la coabitazione tra pensionati autosufficienti e universitari “fuori sede”, per condividere compagnia e alloggio avvicinando due generazioni che si aiutano reciprocamente.

È questo l’obiettivo cui punta "Prendi in casa uno studente", iniziativa lanciata da Comune e MeglioMilano (associazione senza fini di lucro fondata da Camera di Commercio, Confcommercio, Acm e Università), con la collaborazione degli atenei milanesi e il sostegno di Fondazione Cariplo. Il progetto, partito per la prima volta nel 2004, agevola la ricerca di un alloggio a costo contenuto da parte dei giovani e offre ad anziani che vivono soli la possibilità di ospitare una persona, mettendo a loro disposizione una stanza. In cambio, gli studenti contribuiscono alle spese di casa e collaborano con piccoli aiuti e con un po’ di compagnia. «Negli anni – ha commentato il presidente di MeglioMilano, Simonpaolo Buongiardino - abbiamo gestito oltre 6.000 contatti e dato vita a più di 600 proposte di abbinamento, molte delle quali rinnovate per diversi anni accademici».

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017