Confermato piano di intervento che rimuoverà l’amianto dalle strutture del servizio idrico lombardo entro il 2016

La società a capitale pubblico Cap Holding ha confermato l’avvio di un censimento della quantità di amianto ancora presente nelle strutture asservite alla gestione del servizio idrico lombardo.

Tale rilevazione sarà funzionale a un intervento di totale rimozione del pericoloso minerale entro il 2016. «Un primo screening – ha precisato Alessandro Ramazzotti, Presidente di Cap Holding - ha rilevato 151 strutture per cui si rende necessaria una valutazione, poiché dotate di una copertura realizzata in data antecedente al 1994, anno in cui è stato bandito l’utilizzo di cemento-amianto. Di queste, 134 sono impianti di potabilizzazione, mentre le rimanenti 17 sono impianti di depurazione». Il Piano d’intervento prevedrà tre tappe successive: censimento, valutazione e bonifica. Quest’ultima sarà eseguita al massimo entro tre anni dalla rilevazione, con i metodi previsti dalla normativa di sovracopertura, incapsulamento o rimozione.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017