IMU: dal 2013 l’imposta rimarrà nelle casse dei Comuni

Ha avuto buon esito la campagna recentemente intrapresa da ANCI, l’Associazione nazionale dei Comuni Italiani, contro l’Imposta Municipale Unica.

La protesta, cui tra gli altri aveva aderito anche il Comune di San Giuliano, contestava la formulazione della nuova imposta, erede dell'ICI. Questa, infatti, imponeva agli Enti Locali il ruolo di esattori ma, di fatto, destinava allo Stato centrale oltre il 40% del gettito complessivo. Stato ed Enti Locali hanno però trovato un punto d’incontro, a seguito di un summit tenutosi nella serata di ieri a Palazzo Chigi. La novità è che, a partire dal 2013, l’IMU rimarrà interamente nelle casse dei Comuni, il che permetterà agli Enti locali di avere maggior flessibilità nella definizione delle aliquote e delle esenzioni. In cambio di tale concessione, però, i Comuni dovranno accettare alcune misure compensative, che verranno decise con maggior precisione in futuro. Pare, tuttavia, che si vada nella direzione di una ulteriore riduzione dei trasferimenti che lo Stato effettua a beneficio dei Comuni.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017