Micheli e Carrer contro il concerto-raduno neonazista in Martesana previsto per il 14 giugno a sostegno di Alba Dorata

Riceviamo e pubblichiamo i due distinti comunicati stampa di Paolo Micheli, consigliere regionale del Patto Civico, e Cristina Carrer, neosindaco di Pioltello. Entrambi esprimono la contrarietà al raduno di naziskin programmato per sabato 14 giugno nel Nord Est milanese.

Micheli (Patto Civico): «No ai naziskin in Martasana».
Il tam tam d'allarme è già partito sui social network e col passaparola. E sono già in molti a chiedere al questore di Milano Luigi Savina di bloccare il raduno naziskin in programma per questo sabato 14 giugno.
Come già avvenuto lo scorso anno a Rogoredo, gruppi di neonazisti provenienti da tutta Italia, ma anche dall' Europa, si daranno appuntamento a Milano per un mega evento organizzato dagli Hammerskin in un capannone, probabilmente messo a disposizione di un privato, nella zona nord est del milanese. L'Osservatorio democratico sulle nuove destre indica l'area tra Brugherio, Carugate e Cernusco sul Naviglio. Per questo in Martesana c'è apprensione, anche perché il luogo stabilito per il meeting point è l'uscita 14 della tangenziale Est, ovvero la rotonda di Carugate.
Al coro dei no, dopo quello del sindaco di Carugate Umberto Gravina che ha già provveduto ad avvisare i carabinieri, si unisce anche il consigliere regionale del Patto Civico di Ambrosoli, Paolo Micheli, eletto in Martesana.
«È impensabile e inconcepibile che nel 2014 si permettano ancora raduni di personaggi fuori dal tempo che la storia ha già condannato - commenta preoccupato Micheli -. Mi auguro che chi di dovere intervenga con una presa di posizione netta e forte contro chi inneggia al razzismo. Non possiamo accettare sul nostro territorio persone che con il loro credo vanno contro la Costituzione e la storia antifascista dei nostri comuni».

Raduno Neonazista, Carrer: Ferma condanna, istituzioni e forze dell’ordine lavorino di concerto.
Il Comune di Pioltello sarà a fianco dei Comuni limitrofi nell’esprimere ferma condanna verso lo svolgersi di qualsiasi manifestazione che richiami l’apologia nazista. Ho appreso la notizia del raduno che si terrà sabato in Martesana, non ho informazioni che riguardano il nostro territorio, ma è mia premura avvertire le forze dell’ordine competenti in modo che si possano attivare il prima possibile. Ho riscontrato con molto favore l’interesse diretto del Prefetto che si è reso disponibile per convocare una riunione immediata del Comitato per la Sicurezza e l’Ordine. Ringrazio fin da ora il primo cittadino Umberto Gravina per aver posto la questione all’attenzione di tutti noi. Ad oggi non è noto il luogo dove si terrà il raduno ma restiamo vigili. Credo che il modo migliore per contrastare questo tipo di azioni sia il lavoro di concerto tra istituzioni e forze dell’ordine. L'aperto richiamo al nazifascismo e per i contenuti razzisti e xenofobi espressi da questi gruppi non può che essere condannato. Inoltre, va ricordato che manifestazioni di questo genere vanno contro uno dei principi su cui si basa la nostra Costituzione. Non si può accettare che si svolgano iniziative che attingano al repertorio dell'intolleranza razziale e politica in qualsiasi forma esse si presentino, anche se con la maschera di un concerto.

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017