Peschiera Borromeo - Farmacie Comunali: il Sindaco e il Consiglio facciano chiarezza

In relazione alle polemiche di questi giorni sulla possibile vendita delle farmacie comunali riceviamo e pubblichiamo il commento della lista civica Peschiera Bene Comune

«Siamo contrari alla palese intenzione di mettere sul mercato tutta o parte dell’azienda delle farmacie comunali di Peschiera. Dopo il bando dell’azienda volto ad una valutazione economica, senza un preciso mandato del Consiglio Comunale, tutti cercano di recuperare una posizione neutra di fronte al maldestro tentativo che doveva restare semi-occulto ed invece è venuto alla ribalta. Abbiamo la sensazione che una “manina” locale stia cercando di forzare la volontà di coloro che devono decidere fornendo una soluzione preconfezionata e poi cercare di mettere i consiglieri davanti al fatto compiuto ed estorcere un consenso sulla fiducia, che come al solito verrà concesso anche se dietro i soliti mugugni che ormai appaiono solo di facciata. Sulle modalità di diffusione del bando e sul suo contenuto ci siamo già espressi, sottolineandone le criticità e la non opportunità. Come cittadini e come sostenitori dei beni comuni, chiediamo ai nostri rappresentanti in Consiglio di pronunciarsi palesemente in difesa della proprietà comunale di una azienda che produce utili e servizi socialmente necessari, chiediamo al Sindaco Zambon di chiarire se vi sia stato da parte della giunta un mandato al CDA, come sostenuto dal presidente dell’azienda. Nella eventualità che l’operato del CDA venga sconfessato, ci attendiamo che il il Presidente Galeone e gli altri membri del Consiglio di Amministrazione siano prontamente sostituiti essendo venuto meno il rapporto di fiducia tra azionista e CDA».

 
Peschiera Bene Comune
info@peschierabenecomune.it