Filotto di furti e di atti di vandalismo, i negozianti di Peschiera presi di mira nell’ultimo mese chiedono sicurezza |Video|

Edicole, parrucchieri, panetterie, bar, gelaterie, ristoranti, visitati di notte più volte, i ladri rubano pochi spiccioli, fanno la spesa e procurano ingenti danni alle strutture

Dall’inizio di Dicembre i negozi di Peschiera Borromeo sono presi di mira da uno o più malviventi che di notte rompono le vetrine, scassinano le porte, divelgono saracinesche e spazzolano tutto quello che trovano. A fare le spese di questa ondata di furti sono diverse tipologie di negozi ma in particolare le edicole sembrano essere le preferite. Infatti alcune le hanno derubate più volte. L’edicola di via Gramsci a Zeloforamagno ha subito cinque spaccate a cavallo del mese di dicembre, l’ultima il giorno 1 gennaio 2018. In alcuni casi hanno addirittura spaccato vetrine intere, e dove non trovavano gli spiccioli nella cassa, asportavano telefoni, computer. In molti casi i criminali facevano anche la spesa. La frazione di Zeloforamagno è quella più colpita, ma anche a Bettola o a Mezzate non si contano più i furti: «Ci siamo rivolti anche al Vicesindaco per chiedere aiuto – ci racconta un edicolante - ma fino ad ora non abbiamo visto nessun intervento». «Non ce la faccio più – ci racconta un altro edicolante che ha subito cinque furti nel giro di un mese – fa un sacco di danni e non porta via niente perché la sera porto via perfino i centesimi. Ogni volta spendo 200 Euro per rimettere a posto la vetrina». In molti sono spaventati «Sono ancora terrorizzata – ci confessa la panettiera di via Gramsci –  ho subito tre furti nel giro di un mese e quest’ultimo mi hanno tirato giù la vetrina». Le dichiarazioni di altri negozianti sono tutte sullo stesso tono. In questi giorni si è sparsa la convinzione che ad agire non sia una banda di criminali ma un personaggio conosciuto a Peschiera Borromeo: «Abbiamo comunicato ai Carabinieri i nostri sospetti – ci raccontano alcuni commercianti – ma pur condividendoli anche loro, dicono di aver le mani legate fino a quando non riusciranno a sorprenderlo in flagrante. Inoltre la Polizia Locale in molti casi non era  neanche informata dei furti accaduti». I sospetti dei negozianti ma anche di numerosi cittadini che abbiamo incontrato durante le nostre  interviste, ricadrebbero su un giovane già seguito dai servizi sociali con gravi deficit comportamentali. Abbiamo chiesto al Vicesindaco Marco Righini di esprimersi su questa vicenda, ha preferito non farlo, rimaniamo in attesa della posizione dell’Amministrazione comunale. Il Capogruppo consiliare di Forza Italia ha inviato una nota stampa nella quale chiede al Sindaco, che ha anche le deleghe alla sicurezza e alla Polizia Locale, di intervenire con urgenza, convocando un tavolo di lavoro sul tema: «Come forza politica cittadina - spiega Luigi Di Palma - chiediamo con fermezza al sindaco Molinari - che ha le deleghe alla sicurezza - di intervenire con urgenza, convocando un tavolo per  coordinare, l’Arma dei carabinieri e il Corpo di polizia locale per un'azione investigativa incisiva, atta a prevenire il proseguo di tale scempio che mette il già precario tessuto commerciale peschierese, gravemente in crisi. La città non può aspettare».
Giulio Carnevale

Il video dell'appello al Sindaco Molinari di Luigi Di Plama (Forza Italia)

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017