Intervista doppia a Martina Radici e Andrea Scarpato, nuovi giovanissimi assessori del Comune di Peschiera

Intervistiamo Martina Radici e Andrea Scarpato. Entrambi 23 anni, sono stati nominati dal sindaco Antonio Salvatore Falletta, il 4 luglio 2013, la prima Assessore a Lavori Pubblici, Viabilità, Verde e Arredo Urbano di Peschiera Borromeo, il secondo Assessore alle Politiche Giovanili, Ambiente e Trasporti. La Radici consegue nel 2009 il Diploma di Perito aziendale corrispondente in lingue estere presso l'Istituto Tecnico Commerciale "Pietro Verri" di Milano e successivamente nel marzo 2013 il Diploma di Laurea triennale alla facoltà di Relazioni pubbliche e Comunicazione d’impresa allo IULM di Milano. Scarpato ha conseguito il Diploma di Perito Informatico nel 2009 presso l'I.I.S. "Enrico Mattei" di San Donato Milanese e attualmente frequenta la facoltà di Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Milano.


Come si sono svolte queste prime settimane di insediamento? Qual è l’impressione che ha un giovane nel trovarsi catapultato nella macchina amministrativa?
M.R.:
Questi primi giorni sono serviti per cominciare a orientarmi e capire come funziona davvero una giornata lavorativa all'interno dell’ente comunale. Tutti i dipendenti e i miei colleghi assessori si sono dimostrati fin dall'inizio molto disponibili, consapevoli delle ardue deleghe a me assegnate. In questa prima settimana ho subito avuto modo di partecipare alla mia prima Giunta e di entrare a contatto con i dirigenti e capi settore, i quali mi hanno messo al corrente delle questioni riguardanti il nostro territorio.
A.S.: Queste prime settimane sono state molto stimolanti. L'obiettivo primario era capire come rendere concrete le idee che avevo. Le procedure e i meccanismi burocratici non mi spaventano, ma è necessario comprenderli a fondo per poter lavorare bene in un ente pubblico. Poi i dipendenti comunali sono entusiasti di potersi confrontare con un giovane, quindi la loro accoglienza mi ha subito messo a mio agio.


Le deleghe che ti sono state affidate non sono certo semplici e richiedono competenze diverse da quelle generalmente acquisite da ragazzi di 20 anni. Come affronterai questa situazione?
M.R.:
Sono assolutamente consapevole che le deleghe assegnate sono di assoluta rilevanza e molto impegnative. Nonostante ciò, sono una ragazza di 23 anni, ho tanta voglia di imparare e di mettermi a disposizione dei cittadini. Non sarà un percorso semplice e privo di insidie, ma attraverso un impegno costante e quotidiano cercherò di assolvere i miei compiti nel migliore dei modi. In particolare, mi concentrerò sulla sicurezza stradale, sono molto sensibile a questo argomento.
A.S.: Lo stage svolto in Comune, nel mese di giugno, ci aveva già messo di fronte alle problematiche e alle peculiarità di ogni singolo settore, quindi è stato molto utile e ci ha fornito un primo approccio soft alla realtà comunale. Inoltre non vedo l'Assessore come un'entità isolata che lavora chiusa nel suo ufficio, bensì come un soggetto attivo che si confronta con i responsabili di settore, i capitecnici, i consiglieri e, soprattutto, con i cittadini. Se ho un'idea non ne impongo la realizzazione, ma mi confronto con tutti questi soggetti ed insieme troviamo la migliore soluzione per la nostra Città.


Qual è stata la reazione di amici e parenti alla notizia della tua nomina?
M.R.:
Erano molto contenti, dalle loro espressioni si palesava un insieme di sentimenti: sono felici per me e allo stesso tempo "preoccupati" dall'impegno che tale carica pubblica mi avrebbe richiesto. Ma se c'è una cosa che so, è che loro credono in me e hanno piena fiducia nelle mie capacità e potenzialità.
A.S.: Chi simpattizza per l'opposizione si è inizialmente trattenuto. Poi però l'amicizia e la voglia di avere un referente politico giovane e sempre disposto al dialogo ha prevalso e anche da loro mi sono arrivati i più cari auguri e un grosso "in bocca al lupo". Nella speranza che io possa, anche solo nel piccolo, migliorare Peschiera. Da chi, invece, non ha una mentalità chiusa al suo partito/orticello da subito mi è arrivato tutto il sostegno di cui avevo bisogno. Persino amici che non sentivo da diverso tempo mi hanno contattato per congratularsi!

L'oroscopo di Girolamo per la festa della donna

In occasione della Giornata internazionale della Donna, scopri insieme a 7giorni quale destino..
08 marzo 2018

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017