Le storiche macchine da scrivere del peschierese Umberto Di Donato diventano “protagoniste” di una fiction Rai

Nelle serate di lunedì 28 e martedì 29 ottobre prossimi, su RaiUno verrà trasmesso il film in due parti “Adriano Olivetti, la forza di un sogno”.

Prodotta dalla Società Casanova Multimedia Spa, la pellicola porterà sullo schermo la storia di Adriano Olivetti, patron della più grande fabbrica italiana di macchine da scrivere. Oltre a Luca Zingaretti, chiamato a interpretare il famoso imprenditore, il film potrà contare anche su altre prestigiose e imprescindibili protagoniste. Si tratta di 64 macchine da scrivere provenienti dal Museo della Macchina da Scrivere, nato grazie alla passione del peschierese Umberto di Donato. I 64 pezzi sono stati dapprima portati a Roma e Praga per consentire alla produzione di girare le scene in interni, per poi essere successivamente spostati a Ivrea per gli esterni. Il Museo della Macchina da Scrivere si trova in via Menabrea 10 a Milano, nel quartiere Maciachini, dove Umberto Di Donato ha esposto i 500 esemplari che ha raccolto in anni di appassionate ricerche.

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017