Peschiera, Forza Italia mette tutti d’accordo, al Peschierello oltre al calcio un area multi sport

Passa con voto bipartisan, l’emendamento presentato dai Consiglieri Falletta e Bruschi, sul centro sportivo di Mezzate, contrario il M5S

L'area del Peschierello dove sorgeranno i campetti multi sport

L'area del Peschierello dove sorgeranno i campetti multi sport

Giovedì 2 Luglio, il Consiglio Comunale ha discusso la destinazione del Centro Sportivo Peschierello di Mezzate. Intenzione dell'Amministrazione, attraverso la delibera in approvazione è quella di affidare in gestione il campo alla società sportiva che si farà carico dei lavori per la messa a norma del centro sportivo con le necessarie implementazioni per le attività amatoriali o agonistiche previste. Il bando prenderà in considerazione offerte e progetti per  l’attività calcistica ma considererà progetti che tengano in considerazione anche lo svolgimento e il potenziamento di altri sport. L’affidamento della gestione comprenderà tutti gli oneri della manutenzione ordinaria e straordinaria oltre che il pagamento delle utenze.  Il tutto senza coinvolgere casse comunali, inchiodate dal patto di stabilità ma esclusivamente rivolgendosi ai capitali privati. La durata della gestione pluriennale secondo le intenzioni del comune dovrà tenere necessariamente conto del ritorno economico dell’investimento.  Forza Italia ha emendato la delibera  chiedendo di stralciare dal bando il Lotto 1, ingresso da via Resistenza,  lasciandolo nelle disponibilità del Comune, per dedicarlo fin da subito, alla creazione di campetti sportivi ad uso  gratuito che tengano in considerazione le corrette politiche di genere anche nell’ambito sportivo, sulla falsa riga di quelli sviluppati in piazza Paolo VI. Lo stesso emendamento impegna il Comune in futuro a reperire delle risorse per realizzare una tensostruttura che darebbe risposte concrete alle richieste della Consulta dello sport e quindi alle Associazioni sportive locali  a prezzi calmierati.  «Una proposta low-cost – dichiara il Consigliere Falletta in Assemblea - per riaprire subito una parte del centro sportivo Peschierello ed evitare che eventuali crisi di governo con l’arrivo del commissario prefettizio  rimandi di qualche anno, l’apertura del centro sportivo». Il Sindaco di Peschiera ha lodato l’iniziativa politica del Consiglio comunale per avere lavorato in un clima costruttivo per dare risposte subito alla cittadinanza. Il Movimento Cinque Stelle ha votato contro all’emendamento, mentre Peschiera Riparte si è dichiarata soddisfatta del risultato raggiunto. Il resto del consiglio ha appoggiato l’emendamento di Forza Italia. Quindi la delibera approvata dal Consiglio Comunale con 12 voti a favore e 2 contro (M5S) ha lasciato le premesse e il contenuto in forza solo al lotto due.

I commenti

«E’ un ottimo risultato per la nostra città e per chi ama lo Sport – dichiara il Sindaco Luca Zambon in un post sui social network -. C’è stato il buon senso e la capacità di trovare una risposta credibile a un problema che si trascina da anni.  In campagna elettorale abbiamo preso impegni con i cittadini, e li manterremo: si chiama Programma. Lo rispettiamo. Lo vogliamo realizzare. Condividiamo, ascoltiamo, ma poi traduciamo le parole in fatti concreti. Mezzate potrà avere di nuovo un Centro Sportivo degno di questo nome: è chiuso dal 2012. Oggi è in uno stato di totale degrado e abbandono: ridaremo al territorio una struttura che funzioni e sia un luogo di aggregazione».

«E’ una grande vittoria per tutti i cittadini –spiegano i Consiglieri comunali di Forza Italia Antonio Falletta e Carla Bruschi- abbiamo chiesto e ottenuto una serie di garanzie che permetteranno ai giovani di praticare sport gratuitamente, così come abbiamo realizzato due ani fa in piazza Paolo Vi. Finalmente, a Mezzate, i giovani potranno scegliere sport alternativi al calcio, con un’attenzione verso le bambine e le ragazze. E lo potremo fare in tempi stretti, senza attendere l’esito del bando per la gestione di tutto l’impianto: in un clima così difficile come quello attraversato dalla maggioranza di Zambon, che rischia ogni giorno il commissariamento, abbiamo voluto puntare su opere sostenibili e fattibili rapidamente. Se arriverà il commissario, Mezzate non rimarrà al palo».

Il Gruppo Consiliare Peschiera Riparte oltre a esprimere soddisfazione per il risultato raggiunto, lancia un accusa al Sindaco di poca condivisione e trasparenza: «Ci sono le parole, e ci sono i fatti. Il Sindaco in Consiglio, ha spiegato come la delibera sul campo di Mezzate sia stata ampiamente condivisa e sia quindi la dimostrazione che i percorsi sono stati trasparenti. I fatti però raccontano una storia diversa. Quella di una delibera che è stata emendata e modificata direttamente in Consiglio Comunale, quando è stato chiaro che nella sua versione originale, così come era stata voluta da Sindaco e Giunta, non sarebbe mai passata. La condivisione tanto sbandierata si è avuta sì, ma solo "a posteriori", grazie alla battaglia dei gruppi consiliari di opposizione. Il risultato ottenuto è un indirizzo multi sport così come era stato richiesto da Consulta e cittadini, e non "mono sport" come proposto nella delibera originale»

Il Coordinatore cittadino di Fratelli d’Italia, Stefano Faita, che nelle scorse settimane aveva sponsorizzato  la destinazione multi sport del Centro ha dichiarato: «Visto che non si è preparato un progetto per reperire risorse disponibili, presso l’Istituto di credito Sportivo del Coni  l’approvazione di questa delibera è la miglior soluzione che si poteva attuare ora. Il Sindaco Zambon ha dimostrato di voler ascoltare i soggetti coinvolti, ci auguriamo che anche in futuro tenga maggiormente in considerazioni le opinioni delle varie parti sociali».

Anche la Consulta dello Sport è soddisfatta del risultato raggiunto:  «Ha vinto soprattutto l'indicazione che da anni sosteniamo – dichiara in una nota stampa Lamberto Vitelli Presidente  dell’organo consultivo sportivo del Comune di Peschiera Borromeo - che è quello di dare delle risposte a tutti gli sport del territorio. In tanti anni gli sforzi comunali, anche non economici, sono spesso stati indirizzati verso il calcio, sottovalutando le altre carenze. Siamo contenti che gli appassionati del pallone potranno tornare a calciare a Mezzate ma esultiamo anche che si sia aperta la giusta strada verso altre eccellenze sportive di Peschiera. Certo, il risultato tecnico di Mezzate è molto lontano dalle reali esigenze, ma la strada è aperta. Chiederemo un immediato incontro con le parti tecniche e politiche, per limare alcuni passaggi non soddisfacenti passati in Consiglio comunale e per collaborare anche alla stesura del bando dell'area calcio di Mezzate. Si è potuti arrivare a questo risultato anche grazie allo stimolo che la Consulta dello Sport ha prodotto tramite il lungo lavoro presso tutti i consiglieri, sia nel passato che con l'attuale giunta insieme a  tutti».  Vitelli poi ringrazia tutte le parti sociali che hanno permesso di raggiungere questo risultato: i gruppi consiliari, il presidente della commissione sport (Giancarlo Capriglia n.d.r. ), gli oltre 260 cittadini che hanno firmato la petizione, i politici di maggioranza e opposizione che si sono spesi per l’argomento. Il Presidente della Consulta dello Sport sottolinea quanto sia importante che l’organo che rappresenta tutte le Associazioni sportive di Peschiera sia attivo dal punto di vista delle proposte, cercando il confronto per arrivare alla condivisione di nuove idee.

Giulio Carnevale
I campetti di Piazza Paolo VI

I campetti di Piazza Paolo VI Volley e Calcetto

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017