Sportello Scuola e Centro per la Famiglia: nuovi servizi per sostenere gli alunni in difficoltà

Il Comune investirà 231 mila euro per i progetti in ambito sociale: dai servizi per le famiglie alla lotta al bullismo, l’integrazione e il sostegno agli alunni con disabilità. Lo Spazio per la Famiglia è un’altra delle grandi novità lanciate quest’anno dall’Amministrazione Comunale, che nel Piano del Diritto allo Studio ha previsto un pacchetto di interventi di prevenzione sul fronte sociale. Forte l’investimento sui servizi educativi in ambito sociale, per un valore complessivo di 231 mila euro.

“Realizzeremo uno spazio dedicato alle famiglie - annuncia il Sindaco, Antonio Salvatore Falletta - dove i nonni, i genitori e i bambini potranno contare su persone esperte per dipanare nodi critici e trovare solu-zioni ai problemi”.
“Ci saranno laboratori per i bambini e i ragazzi disabili -continua il Sindaco-, uno spazio compiti per gli alunni con disturbo nell’apprendimento e un luogo di incontro per tutte le famiglie, che potranno confrontarsi, dialogare e soprattutto trovare un luogo dove sentirsi ascoltati”.
Un’équipe multidisciplinare di specialisti garantiranno servizi di tipo psicologico, psicoterapeutico pedagogico, riabilitativo e socio educato a prezzi calmierati rispetto all’offerta del mercato. L’equipe inoltre sarà composta da specialisti che possano garantire valutazioni ed interventi mirati ai bambini con Disturbo Specifico del Linguaggio e Disturbo Specifico dell’Apprendimento.
Ci saranno laboratori per i bambini e le bambine con disabilità e servizi anche per le famiglie senza problematiche particolari, con lo spirito di offrire iniziative di socializzazione e di tempo libero che puntino ad una sempre maggiore integrazione.
Sportello Scuola. Un team di psicologi, logopedisti ed esperti nei disturbi dell’apprendimento saranno messi a disposizione delle famiglie per servizi orientativi e consulenze a prezzi calmierati. Gli esperti lavoreranno nell’affiancamento della scuola e della famiglia per individuare i disagi degli alunni, identificarne le cause e sostenere gli operatori scolastici e i genitori nel trovare percorsi di risoluzione.
Oltre alle attività tipiche dello sportello, ci saranno anche una serie di interventi che affronteranno tematiche specia-listiche, come ad esempio i disturbi del linguaggio, dell’apprendimento, disgrafia o situazioni legate alla sfera delle relazioni.
Mediazione Linguistico Culturale. Il servizio si rivolge principalmente agli alunni stranieri con difficoltà di inserimento e apprendimento della lingua italiana. Verranno garantite attività di alfabetizzazione, facilitazione nella comunicazione e nello studio, interventi di mediazione culturale.
E ancora: progetti di prevenzione del bullismo, percorsi di legalità e convivenza civile, lezioni di cittadinanza attiva e responsabile.
linguaggio,dell’apprendimento, la disgrafia o situazioni legate alla sfera delle relazioni. Mediazione Linguistico Culturale. Il servizio si rivolge principalmente agli alunni stranieri con difficoltà di inserimento e apprendimento della lingua italiana. Verranno garantite attività di alfabetizzazione, facilitazione nella comunicazione e nello studio, interventi di mediazione culturale. E ancora: progetti di prevenzione del bullismo, percorsi di legalità e convivenza civile, lezioni di cittadinanza attiva e responsabile.
A cura del Settore Comunicazione del Comune di Peschiera Borromeo

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017