Carrozza invasa dal fumo: treno diretto a Milano costretto a fermarsi tra San Donato e San Giuliano

È stata una mattinata a dir poco tormentata quella vissuta dai passeggeri di un convoglio di Trenord diretto dal lodigiano a Milano.

Partito da Codogno attorno alle 7:30 di ieri, giovedì 19 settembre, il treno ha viaggiato senza problemi sino all’altezza di San Zenone, quando è stato avvertito un rumore sordo provenire dai binari. Dopo pochi km, una densa coltre di fumo ha iniziato a introdursi dai finestrini, tanto da costringere il macchinista ad arrestare la corsa del convoglio tra San Donato e San Giuliano, poco prima della stazione di Borgolombardo. A quel punto, tutti i 500 passeggeri sono stati fatti scendere in via precauzionale, sino a quando il fumo non si è definitivamente diradato. Solo allora, dopo diversi minuti di stop, il treno ha raggiunto a passo d’uomo la stazione di Milano Rogoredo, mentre coloro che erano diretti a Lambrate hanno dovuto attendere l’arrivo di un nuovo mezzo. L’accaduto ha inevitabilmente generato forti ripercussioni sul traffico ferroviario della tratta interessata, causando sensibili ritardi nel corso della mattinata.

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017