Con il Pin della CRS, ora si accede ai servizi sanitari anche da casa

Ma come? Per accedere ai servizi on-line regionali, bisogna richiedere un PIN, ossia il codice segreto e personale che consente di identificarvi, e un lettore – dove va inserita la vostra tessera elettronica – da collegare al computer, che il Comune sta distribuendo dai primi di febbraio. A oggi sono stati rilasciati 200 lettori di smart card e 100 nuovi PIN.
«Questo codice fino a oggi poteva essere ritirato solo presso l'ASL – dichiara l'Assessore all'Innovazione Tecnologica, Francesco Lonetti – ma dalla scorsa settimana l'ufficio Information Technology del nostro Comune è a disposizione dei cittadini, ogni martedì e giovedì pomeriggio dalle 16.30 alle 18.00, per il rilascio del PIN e, fino a esaurimento, dei lettori di smart card. Prossimamente, il servizio sarà fornito anche nella sede decentrata di Sesto Ulteriano; siamo lieti di essere tra i comuni pionieri nell'area del Sud Milano e in Lombardia (70 il numero totale di comuni convenzionati) a dare questa opportunità, che ritengo possa essere presto implementata da alcuni servizi comunali on line».

Novella Prestigiovanni

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017