Gli organi di Sebastiano, l'adolescente investito a San Giuliano, hanno ridato la vita a qualcuno

I genitori di Sebastiano Pizzelli hanno acconsentito alla donazione dei suoi organi, ridando la vita ad altri pazienti affetti da gravi malattie

Questa operazione è stata possibile grazie alla generosità dei familiari di due persone decedute negli ultimi giorni. Si tratta di una signora di cinquant’anni, affetta da aneurisma cerebrale e di Sebastiano, il ragazzo di quattordici anni investito a San Giuliano più di una settimana fa.

L’adolescente sangiulianese, travolto da un’autovettura mentre attraversava la strada per prendere l’autobus che lo avrebbe condotto a scuola, infatti, non ce l’ha fatta. Sebastiano Pizzelli ha lottato fino alla fine, ma i traumi con cui era arrivato all’ospedale “Ca’ Granda” di Milano erano apparsi, da subito, troppo gravi.

Lo scorso martedi 18 ottobre, i medici ne hanno dichiarato il decesso, dopo la prassi per confermare la morte cerebrale. L’impatto con la macchina che lo aveva investito sulla via Emilia era stato fortissimo, tanto da farlo sbalzare più avanti di parecchi metri. È sicuramente da ammirare la generosità di queste famiglie che hanno compiuto un gesto così importante per salvare altre vite in pericolo.

Susanna Tosti

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017