Si è svolta questa mattina la premiazione del concorso sangiulianese “I Carabinieri tutori della Legalità”, giunto alla quarta edizione

Circa 3mila studenti coinvolti, per un ammontare complessivo di 280 ore di lezione. Sono queste le cifre globali delle quattro edizioni di “I Carabinieri tutori della Legalità”, iniziativa patrocinata dall’Amministrazione sangiulianese.

Questa consiste in un corso, volto a trasmettere i valori della legalità e del rispetto delle regole, tenuto nelle classi quinte delle scuole primarie locali da alcuni rappresentanti dell’Associazione Nazionale Carabinieri. Quest’anno sono stati coinvolti oltre 350 alunni provenienti dagli istituti Montessori, Rodari, Giovanni XXIII, Da Vinci, Cavalcanti e Tobagi. Al termine delle lezioni, gli alunni sono stati chiamati a realizzare degli elaborati inerenti il tema della legalità, che sono stati giudicati e premiati in Municipio nella mattinata di oggi. «Il nostro impegno – hanno commentato Giuseppe Papa e Giorgio Cicero dell'Associazione Nazionale Carabinieri, che hanno condotto i corsi – è stato quello di insistere su quanto sia rilevante rispettare le norme nella vita sociale, contrastare il bullismo e porre come imprescindibile una condotta basata sulla Legge».

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017