Gli studenti di medicina dell’università Vita e Salute del San Raffaele occupano il rettorato in segno di protesta

Una nuova polemica investe l’ospedale San Raffaele di Segrate, dopo le recenti e complesse vicende che stanno tutt’ora interessando i dipendenti del nosocomio, in lotta contro i licenziamenti.

A partire da ieri, mercoledì 20 febbraio, circa un centinaio tra specializzandi, dottorandi e laureati in medicina dell’università Vita e Salute del San Raffaele, stanno infatti occupando il rettorato dell’università. La protesta è nata a seguito di una missiva che Raffaella Voltolini, presidente del Cda dell’università, ha recentemente inviato al ministro dell’Università e Ricerca, Francesco Profumo. Nella lettera si fa presente come l’ospedale San Raffaele abbia espresso la disponibilità a limitare il rapporto di convenzione con l’università per il solo Anno Accademico 2013/2014, motivo per cui si starebbe valutando la stipula di una convenzione con un’altra struttura ospedaliera. Da ciò è quindi scaturita la protesta degli studenti, intenzionati a tutelare la continuità didattica dei loro studi e a proseguire quindi il percorso formativo e lavorativo presso il San Raffaele.

Redazione Web

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017