Intervista al segratese Gaetano De Santis: Segrate Solidale mi ha aiutato a trovare un lavoro

Una storia tutta segratese, un po' difficile da immaginare in un comune che rientra nella “top ten” italiana per reddito dei residenti, come tante altre in tempi di grave crisi, ma che nel caso di Gaetano De Santis - segratese di adozione, trasferitosi al Villaggio Ambrosiano nel lontano '86 -, 53 anni, vedovo con due figli oggi grandicelli, si è conclusa con un lieto fine. E per questo, Gaetano ha sentito l'urgente bisogno di raccontare la sua esperienza con la speranza di essere d'aiuto a tutte quelle persone che, come è accaduto a lui, stanno vivendo il dramma della perdita improvvisa del lavoro.

Lo abbiamo incontrato e intervistato nella sede di Segrate Solidale, uno sportello gestito da una decina di volontari che svolgono una attività di supporto per chi ha perso o cerca lavoro, nella frazione segratese di Rovagnasco, dove ormai lui si sente di casa.
«Era il 20 marzo 2013 – ci racconta – quando mi sono presentato alla sede di Segrate Solidale su suggerimento del mio medico di fiducia a cui mi ero rivolto perché mi trovavo in uno stato di grande prostrazione. Tra l'altro credo di essere stato il loro primo utente. Come dicevo, stavo vivendo un momento di grande disperazione, anni prima avevo dovuto affrontare una grande perdita. Otto anni fa, infatti, sono rimasto vedovo e, per forza di cose, in quel momento presi la decisione di ridurre gli impegni lavorativi - a quei tempi ricoprivo una posizione di responsabilità come dirigente in Tim - per seguire i miei figli. Per qualche anno ho continuato a lavorare in Tim svolgendo una attività di tipo commerciale, senza però avere più persone sotto di me da gestire. I casi della vita mi hanno portato, circa tre anni fa, a decidere di licenziarmi per dedicarmi a una nuova attività in una azienda con sede a Fano, mia città natale, in cui mi sono trasferito. Purtroppo, nel febbraio 2013, l'azienda ha chiuso e io mi sono ritrovato a spasso. Sono tornato a Segrate, dove i miei figli erano rimasti a vivere con i nonni. E non avevo perso solo il lavoro, con quello se ne era andata anche la fiducia in me stesso, la mia autostima. Mi sentivo responsabile per i miei figli. Ero una persona da ricostruire. Per fortuna ho avuto l'impulso e l'umiltà di farmi aiutare. Devo dire che il primo aiuto che ho ricevuto dai volontari di Segrate Solidale è stato proprio il supporto psicologico; avevo bisogno di parlare e ho trovato persone disposte a ascoltarmi e, credetemi, in queste situazioni è già tanto! Non mi sentivo più solo. Poi è arrivato anche il supporto concreto. Stefano - l'esperto in “curriculum” - mi ha dato le dritte giuste per preparare un curriculum ad hoc e, dopo aver individuato le mie competenze professionali, mi ha suggerito a chi inviarlo. Ci trovavamo tutti i mercoledì sera e per me quello era un appuntamento importante. Abbiamo fatto anche delle simulazioni di colloqui di lavoro. Finché, a maggio dello scorso anno - abbastanza presto per fortuna - ho iniziato una collaborazione, sempre con mansioni di commerciale, con una società di servizi, con sedi in tutta Italia, che si occupa prevalentemente di pulizie. Pian pianino è tornata la fiducia, ho visto la mia famiglia più serena e ultimamente ho fatto anche un piccolo avanzamento di carriera. Sono, infatti, diventato Responsabile di tutti i Capi Area. La cosa più bella di tutta questa storia però, ci tengo a dirlo, è che sono riuscito in parte a ricambiare quello che avevo ricevuto. Grazie a un contratto di pulizie che ho portato a casa con la Deutsche Bank, ho fatto assumere un ragazzo segratese di 20 anni che si era rivolto, come me, allo sportello di Segrate Solidale in cerca di lavoro».
Una storia a lieto fine che dimostra come il bene sia forza generatrice di altro bene.
Per info, consultare il sito http://segratesolidale.blogspot.it/ o recarsi alla sede di Segrate Solidale presso il centro civico di Rovagnasco di Segrate in via Amendola 3 (mercoledì dalle 17 alle 19 e giovedì dalle 10 alle 12). Inoltre, giovedì 27 marzo ore 21, presso il salone Paolo VI della parrocchia di Santo Stefano a Segrate, si terrà l'iniziativa di Segrate Solidale - Cercare lavoro: istruzioni per l'uso - a cura di Stefano Mazzoleni, un momento formativo orientato alla scrittura del curriculum vitae per aumentare la possibilità di presentare se stessi nel migliore dei modi.
Cristiana Pisani

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017