Arrestato giovane tossicodipendente fuggito da una comunità di recupero

Venerdì 9 marzo scorso, i Carabinieri di Pandino e quelli di Siziano (PV) hanno arrestato un giovane disoccupato residente a Spino d’Adda, fuggito per ben due volte da una comunità in provincia di Pavia.

Il ragazzo era stato affidato alla struttura come misura alternativa al carcere, dopo essersi reso responsabile di reiterate estorsioni ai danni dei suoi genitori. Alle spalle del 23enne si cela una lunga storia fatta di tossicodipendenza e spaccio di droga. Nel 2006, mentre frequentava un istituto scolastico di Crema, aveva iniziato a vendere ai suoi amici piccole quantità delle dosi che si procurava. Nel 2008 era stato denunciato per detenzione di stupefacenti persino dai Carabinieri di Comacchio. Nel 2010 era stato invece sorpreso in un parco pubblico di Spino d’Adda dai Carabinieri di Pandino, mentre si trovava insieme a dei coetanei e portava con sé stupefacenti. L’ultima denuncia era infine giunta proprio dai suoi genitori, che il giovane vessava con ripetute richieste di denaro. L’arrestato si trova ora in carcere a Cremona.

Redazione Web  

San Valentino, scopri l'oroscopo dell'amore

Leggi l'oroscopo di San Valentino e scopri cosa hanno prenotato i tuoi astrologi..
14 febbraio 2018
Ornella Muti (9 marzo 1955) - Attrice italiana

Pesci, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017
Valentino Rossi (16 febbraio 1979) - Motociclista italiano

Acquario, l'oroscopo 2018

Girolamo l'astrologo specialista di 7giorni svela i suggerimenti delle stelle per il nuovo..
27 dicembre 2017